| categoria: In breve, Senza categoria

TRADIZIONI:AL VIA 183/A EDIZIONE FESTE DI SETTEMBRE A LANCIANO

Con lo sparo di mortaretti dalla Torre Civica sono partite ufficialmente oggi alle 13, a Lanciano, la 183/a edizione delle Feste di Settembre concomitanti con l’inizio della novena in onore della patrona Madonna del Ponte. Ad accendere la batteria pirica è stato, per tradizione, il presidente del comitato feste, Stefano Angelucci Marino. Il Primo settembre, momento più civico, spetterà invece al sindaco Mario Pupillo: nell’occasione ci sarà anche l’alzabandiera sulla Torre. La tradizione vuole che il verso nel quale sventolerà la bandiera indicherà anche se ci sarà o meno bel tempo durante i giorni clou delle Feste, dal 13, notte dell’Apertura, al 16 settembre. Le feste patronali sono la kermesse popolare e religiosa più grande d’Abruzzo. Quest’anno il programma prevede 70 eventi. «Le feste sono più forti della crisi – dice Angelucci -. Nonostante le accresciute difficoltà economiche non manca nulla, tradizione, divertimento e novità. Il Settembre Lancianese è tale se riesce ad avere dentro le attività e le manifestazioni che lo caratterizzano da sempre». Primo atteso appuntamento della tradizione la Fiera di S.Egidio delle campanelle e giocattolo che ci sarà mercoledì 31 agosto, quindi l’8 settembre la sfilata del Dono. Il 16 settembre l’arcivescovo Emidio Cipollone presiederà la solenne processione in onore della Regina del Popolo Frentano, titolo con cui è venerata la Madonna del Ponte. Quanto agli spettacoli gli ospiti principali sono il 14 settembre Gianluca Galvani – The Sound of Swing per il Festival Jazz Tradizionale di Lanciano, il 15 Momo e Momoband, il 16 chiude Peppe Servillo (Avion Travel) e l’Orchestra Popolare Italiana, diretta da Ambrogio Sparagna.

Ti potrebbero interessare anche:

ROMA/I carabinieri sequestrano oltre un chilo di marijuana
CASA/Nieri, "Il decreto Lupi non aiuta Roma, ora modifiche"
STAMINA/ I malati, il ricorso al Tar è più importante del patteggiamento di Vannoni
EDITORIA/ Il Tempo affida la raccolta della pubblicità legale e finanziaria al gruppo GRUPPO 24 ORE
Italiani rapiti in Libia, "chiesto il riscatto"
BOX/ Marchionne e futuro Ferrari, 2016 battaglia diversa



wordpress stat