| categoria: Dall'interno, Senza categoria

Polignano a mare, lo spettacolo dei tuffi

7c_RBCDWS_stop7_polignano_2015-1-di-1Dal ponte su Lama Monachile, dalla scogliera di fronte alla piattaforma, dalle barche e dai balconi. Settantamila persone hanno alzato lo sguardo all’insù a Polignano a Mare, per assistere alla quinta prova del Red Bull Cliff Diving Series 2016, il campionato del mondo di tuffi dalle grandi altezze che per la quarta volta ha fatto tappa in Puglia. Ad accogliere gli appassionati di tuffi, i curiosi e i turisti è stata una splendida giornata di sole, che ha esaltato ancora di più sia lo scorcio del Bastione di Santo Stefano, sia gli stessi protagonisti della gara. La prova, infatti, è stata fra le più combattute della stagione, con gli atleti che si sono alternati in tuffi di altissimo livello: gli uomini dall’altezza di 27 metri, le donne da 21. Artem Silchenko ha vinto la gara maschile, la canadese Lysanne Richard quella femminile. Bene l’italiano Alessandro De Rose, quarto

Ti potrebbero interessare anche:

Dardanello, i giovani sono la risposta alla crisi
SARAH SCAZZI/Corte D'Assise, Sabrina deve restare in carcere
Medico guida sotto l'effetto della droga e sbatte contro un'ambulanza
SCUOLA/ E' americana la migliore docente del mondo, vince un milione di dollari
Renzi: «Primarie Pd a Roma? Il Sindaco lo scelgono romani»
MOSTRE/ Leonardo superstar agli Uffizi con codice Leichester dopo 36 anni in Italia



wordpress stat