| categoria: Dall'interno, Senza categoria

«La batteria può esplodere»: Samsung sospende vendita del Galaxy Note 7

550x189x1942550_samsung_galaxynote7_jpg_pagespeed_ic_dRy04YzOzPSamsung Electronics è pronta a un richiamo a livello mondiale del suo phablet Galaxy Note 7 a causa di un difetto che potrebbe portare la batteria a incendiarsi o esplodere. A renderlo noto un portavoce dell’azienda coreana, il quale ha precisato chel’annuncio ufficiale arriverà nel giro di pochi giorni, al termine delle consultazioni che la società sta avendo con l’operatore Verizon e altri partner commerciali. Galaxy Note 7 è stato immesso sul mercato lo scorso 19 agosto in dieci Paesi del mondo. Al momento la distribuzione è stata interrotta, in attesa della risoluzione del problema, che si verifica – si apprende dall’azienda coreana – quando il telefono è sotto sforzo durante l’upload di file multimediali nel cloud.

Ti potrebbero interessare anche:

Scontro Berlusconi-Viminale sulla scorta, ora la sua sicurezza è affidata ai carabinieri
SIENA/ Corte dei Conti, il bilancio del Comune è a rischio dissesto. Sessanta giorni di tempo
LEGGE DI STABILITA'/ Sotto tiro i vitalizi, oltre tremila emendamenti
Agronomia porta le insalate in Borsa, il debutto il 17
'Ndrangheta, 35 imprenditori in manette: controllava appalti in mezza Calabria
Da lunedì operazione "cinture sicurezza" in Paesi Ue



wordpress stat