| categoria: In breve

Perseguitata tentò il suicidio: si ritrova gli stessi bulli in classe

In quella classe non ci tornerà più. Basta con i bulletti che le hanno reso la vita un tale inferno da spingerla a gettarsi dalla finestra e che anche quest’anno si sarebbe trovata in classe. Nella stessa classe. Basta con quel mondo che l’ha lasciata pericolosamente sola. E così ha scelto di dire addio alla sua “vecchia” scuola e di iscriversi in un altro istituto cittadino. Dove poter ricominciare a vivere i suoi dodici anni da ragazzina. Da lunedì potrà ricominciare un percorso fatto di studio, ma anche di senso di appartenenza e di protezione.

Ti potrebbero interessare anche:

Rinvenuto esplosivo nel santuario di Aparecida. Il Papa ci andrà mercoledì
L'Adriatico è in buona salute
Cairo: non ho intenzione di aprire a terzi il capitale de La7
MEDIOBANCA/ Semestrale al Cda, il patto lunedì
'Ndrangheta: Aemilia, oltre 140 rinviati a giudizio. C'è anche l'ex calciatore Iaquinta
Sfregiata la sirenetta di Copenaghen



wordpress stat