| categoria: politica, Senza categoria

Italicum, Cuperlo ci prova: si riparte insieme dal Mattarellum

«Chiedo di cambiare quella legge dal primo giorno. Ora è essenziale che sia il Pd ad assumere una iniziativa concreta in Parlamento. Ma sarebbe un errore trasmettere l’idea che si cambia per paura che vinca il M5S». È quanto afferma a Repubblica Gianni Cuperlo, esponente della minoranza Pd che su come dovrebbe cambiare l’Italicum, spiega: «La scelta più saggia sarebbe ripartire dal Mattarellum e dai collegi uninominali, perché dobbiamo ricostruire un rapporto di fiducia tra elettori e rappresentanti. Si possono studiare modalità che garantiscano un contenuto premio di maggioranza. Quello previsto dall’Italicum, come ricorda anche Napolitano, pare smisurato e preoccupante. Spetta al premier portare i Dem uniti sul sì – aggiunge quindi Cuperlo – Per farlo serve un cambio nel governo e nel modo di gestire il partito».

Ti potrebbero interessare anche:

Segnalato nell'ultimo mese un aumento di atti di razzismo contro medici stranieri
CRISI/ Retribuzioni al palo, ma superano i prezzi
IL PUNTO/ Sotto l'occhio del "Che" cade il muro tra Berlusconi e il Pd
AFRAGOLA/ Uccide figlio disabile e tenta suicidio
Grillo e i suoi candidati artificiali
MANOVRA: APERTURA SU SUPERTICKET. SGRAVI SUD E SCUOLA



wordpress stat