| categoria: politica, Senza categoria

Italicum, Cuperlo ci prova: si riparte insieme dal Mattarellum

«Chiedo di cambiare quella legge dal primo giorno. Ora è essenziale che sia il Pd ad assumere una iniziativa concreta in Parlamento. Ma sarebbe un errore trasmettere l’idea che si cambia per paura che vinca il M5S». È quanto afferma a Repubblica Gianni Cuperlo, esponente della minoranza Pd che su come dovrebbe cambiare l’Italicum, spiega: «La scelta più saggia sarebbe ripartire dal Mattarellum e dai collegi uninominali, perché dobbiamo ricostruire un rapporto di fiducia tra elettori e rappresentanti. Si possono studiare modalità che garantiscano un contenuto premio di maggioranza. Quello previsto dall’Italicum, come ricorda anche Napolitano, pare smisurato e preoccupante. Spetta al premier portare i Dem uniti sul sì – aggiunge quindi Cuperlo – Per farlo serve un cambio nel governo e nel modo di gestire il partito».

Ti potrebbero interessare anche:

ITALIA VIOLENTA/ Geometra gambizzato in strada a Genova
Tagli alle Rsa, assistenza a rischio per i pazienti dell'Assohandicap onlus di Marino
Madonna senza pace: gli hacker mettono in rete altri 14 brani
GOVERNO/ Verdini in campo, tornano voci di "soccorso azzurro" al Senato
Morti sotto una slavina i tre alpinisti torinesi dispersi lungo la salita verso lo Chaberton
Anac, 32 appalti commissariati



wordpress stat