| categoria: Dall'interno, Senza categoria

MALTEMPO/ Nel Salento dopo il nubifragio si contano i danni

Dopo il nubifragio di ieri nel Brindisino e nel Salento è tornato a splendere il sole. Ma si fa la conta dei danni provocati dalle forti piogge e dagli allagamenti. Nel Brindisino e in particolare nella zona più a sud, un torrente di acqua e fango si è riversato nel pomeriggio di ieri dalla parte collinare fino al mare, travolgendo muri a secco, provocando danni a strade e perfino al cimitero. La pioggia è entrata nei seminterrati e anche al piano terra dell’ ospedale di Ostuni. Nel villaggio di Rosa Marina una intera spiaggia è stata sommersa dal fango. Anche nel Salento e nella zona a sud della provincia di Brindisi sono stati numerosi gli interventi dei soccorritori, i vigili del fuoco, i forestali e la protezione civile, anche per trarre in salvo persone rimaste intrappolate nelle autovetture e rimaste in panne nelle campagne.

Ti potrebbero interessare anche:

IL PUNTO/ Renzi si scalda, i big temono contraccolpi sul governo
SCUOLA/ Pensioni, 'Quota 96' è la punta dell'iceberg: i docenti italiani saranno sempre più vecchi
Ancora un giallo nel Frusinate, donna morta nel lago
Gino Paoli si dimette dalla Siae, sono persona perbene
Cuffaro torna in libertà dopo 5 anni di carcere: farà volontariato
Edilizia/ Unimpresa, quasi mezzo mln di immobili in Italia sono in dissesto



wordpress stat