| categoria: primo piano, Senza categoria

Allarme rosso, nel New Jersey, trovato zaino con 5 bombe alla stazione

737819f7f77aa7739906bc74a34d7a33Allarme in New Jersey per uno zaino contenente ordigni trovato alla stazione ferroviaria di Elizabeth, località non distante dall’aeroporto internazionale di Newark. Lo riporta la Nbc. Le partenze di tutti i treni diretti da New York in New Jersey – compresi quelli della linea ad alta velocità dell’Amtrak – sono state bloccate alla stazione di Penn Station, a Manhattan.Lo zaino, ritrovato da due persone che stavano frugando nei cestini della spazzatura, conteneva almeno cinque ordigni. A riferirlo è la Cnn sul suo sito citando il sindaco di Elisabeth, Chris Bollwage. Nessun cellulare o dispositivo di innesco a tempo è stato rinvenuto accanto alle bombe, ha precisato il primo cittadino di Elisabeth.Secondo alcune fonti citate da NBCNews gli artificieri avrebbero fatto brillare almeno un ordigno contenuto nello zaino. Secondo l’emittente tuttavia non sarebbe stato dato alcun preavviso per l’imminente deflagrazione. Un portavoce del sindaco Chris Bollwage ha reso noto alla NBCNews che la prima esplosione potrebbe essere seguita da altre perché gli artificieri stanno lavorando su «altri ordigni». Presenti sulla scena anche FBI e polizia del New Jersey. L’esplosione sarebbe avvenuta mentre il robot usato dagli artificieri esaminava l’ordigno. Lo riferisce una fonte delle forze di sicurezza citata dal NJ.com secondo cui non si è quindi trattato di un’esplosione controllata. Non si riportano feriti o danni. Dopo la deflagrazione, i giornalisti e i presenti sono stati fatti allontanare perché all’interno del pacco – uno zaino abbandonato tra i binari – potrebbero esserci altri ordigni innescati, riferisce la stessa fonte.
Gli inquirenti che indagano sui cinque ordigni esplosivi trovati in uno zaino ad Elizabeth, nel New Jersey, hanno trovato altre tre bombe collegate tra loro con dei fili: lo riporta la Cnn spiegando che si tratta di ordigni tipo ‘pipe-bomb’ (tubo bomba), senza precisare dove è avvenuto il ritrovamento.
Diversi funzionari di polizia temono che una cellula terroristica attiva composta da molteplici attori possa essere al lavoro nell’area di New York e New Jersey: lo riporta la Nbc News citando gli stessi ufficiali.
Intanto cinque persone sarebbero state arrestate nel corso delle indagini sull’esplosione dell’ordigno che a New York ha causato il ferimento di 29 persone. I fermi sono stati effettuati dall’Fbi ad un posto di blocco nei pressi del ponte di Verrazano che unisce Brooklyn a Staten Island. I cinque, che stavano facendo rientro dal New Jersey verso l’aeroporto Jfk di New York, avevano armi in auto

Ti potrebbero interessare anche:

Fregene, Ilary Blasi, sexy bagnina, salva il figlio Christian
Siria, ecco dove si addestrano gli jihadisti
A settembre più di otto milioni di italiani in vacanza
Olimpiadi a Roma? No grazie. Parola di Grillo
Sicurezza: Natale “sorvegliato” da pattuglie in bici e auto elettriche
Avati, torno al diavolo della mia infanzia



wordpress stat