| categoria: litorale

Mare d’inverno, lidi aperti tutto l’anno a Sperlonga

blumarine-sperlonga
“I balneari si uniscono per promuovere l’inverno al mare. Nel corso della stagione meno proficua per l’economia del settore – rende noto il Comune di Sperlonga -, non vengono meno il fascino e il benessere caratteristici di una località marina come Sperlonga. Il mare, la risorsa più importante per l’economia locale, ne è dunque anche il volàno. Per questo amministratori e commercianti hanno unito le loro forze e hanno deciso di promuovere l’ospitalità e l’accoglienza invernale nel borgo.

La Giunta comunale di Sperlonga, che si è riunita lo scorso martedì per definire la relativa delibera, ha deciso dunque che tutte le attività potranno restare aperte anche durante l’inverno. Il provvedimento, volto a contrastare la destagionalizzazione di uno tra i Borghi più belli d’Italia, consente agli operatori di mantenere aperte e funzionanti le strutture in concessione sul demanio dal 1 Novembre 2016 al 31 marzo 2017, “per permettere – dal testo della delibera – una piena fruizione della costa lungo tutto l’arco dell’anno ed al fine di valorizzare economicamente il nostro litorale anche nella stagione invernale”.
“Per realizzare un nuovo modello di sviluppo sostenibile teso al recupero ambientale e valorizzare la risorsa mare – commenta il Sindaco Armando Cusani – abbiamo messo a punto una strategia mirata alla valorizzazione della fascia costiera quale elemento fondamentale per la crescita e lo sviluppo dell’intero territorio comunale”. Realizzare il progetto “Mare d’inverno” è infatti possibile grazie al Piano di utilizzazione degli arenili approvato nel 2001, al relativo decreto del Presidente della Giunta emanato nel 2002 e fa riferimento al Regolamento regionale che disciplina le diverse tipologie di utilizzo delle aree demaniali marittime per finalità turistico ricreative.
“Ma è soprattutto grazie agli imprenditori del settore balneare, che ho incontrato nelle scorse settimane per definire l’intervento, – continua Cusani – che una vera e propria destagionalizzazione sarà possibile. Implementare l’offerta turistica e le opportunità di lavoro è fondamentale in un paese in cui il mare è la prima risorsa e le infrastrutture turistiche ad esso collegate sono il volàno per l’economia locale”.Dal 1 Novembre 2016 al 31 Marzo 2017 tutte le attività potranno dunque restare aperte dalle 9 alle 17 per finalità turistico/ricreative e potranno effettuare il servizio di bar/ristorante secondo le indicazioni dell’apposito Regolamento comunale. Non sarà possibile accedere all’arenile al di fuori degli orari indicati e la balneazione sarà possibile solo in presenza di un apposito servizio di vigilanza”.

A

Ti potrebbero interessare anche:

VENTOTENE/Crollo: Condannati sindaco e tecnici per la morte delle due studentesse romane
CIVITAVECCHIA/Capodanno in tono minore
Civitavecchia, disavanzo da 39 milioni: debiti per 30 anni
A Civitavecchia il Trofeo Red Cup Racing Tour 32
Ancora ruspe in azione a Ostia e Capocotta contro abusi negli stabilimenti
Festa del Cuoco nel Lazio, a Formia la XX edizione del concorso "I Piatti tipici Pontini



wordpress stat