| categoria: Senza categoria, turismo

Da antico rifugio pastori a hotel charme in Sardegna

b726cd25b11756fc772db27049031905 Dormire negli antichi rifugi dei pastori. Assaporare la Sardegna di un tempo con i comfort moderni. Fino agli anni Cinquanta era un villaggio con decine di ‘pinnattos’. Oggi Sardinna Antiga, a Santa Lucia di Siniscola (Nuoro), costa orientale della Sardegna, è una struttura di ospitalità d’élite.

Legno, pietra, argilla, chiodi, sughero e canne. Sono i materiali utilizzati per riportare in vita esattamente dove erano disposte e come erano realizzate le costruzioni della antica tradizione agropastorale. Un patrimonio storico e antropologico dell’Isola sottratto all’oblio e valorizzato e riutilizzato a fini turistici.

Un angolo di paradiso immerso nel verde, in un vallata dominata dal bianco massiccio calcareo del Mont’Albo. In due minuti si raggiunge la spiaggia e il villaggio dei pescatori.

Un’oasi di pace, bellezza, natura. Il cemento è bandito a “Sa Petra e S’Ape”, la località dove Tina Corda e Giovanni Conteddu, con i figli David e Kimberly, sulle tracce di quegli antichi insediamenti di “pinnattos” che richiamano i villaggi nuragici, hanno realizzato la loro ‘Bio Hospitality’: otto stanze, che presto diventeranno una trentina.

Biologico ed ecosostenibile sono i punti di forza di Sardinna Antiga. Una vera e propria novità nel settore della ricezione turistica di qualità e che s’inserisce nella tipologia di Albergo diffuso. Si dorme non in ambienti squadrati ma circolari col tetto a cono. Al risveglio ad attendere gli ospiti c’è l’abbondante colazione bio, equo solidale e con riguardo verso vegetariani, celiaci, vegani. Un trionfo di sapori e gusti anche insoliti. Sa Pompia, un agrume, Slow Food di Siniscola, tiramisù al Mirto, spremute fresche di vari frutti, caffè di cicoria, frutta dell’orto a volontà, ricotta del pastore. Non sono che pochissimi esempi. Tutto certificato e di alta qualità. Bandito il fumo ed il wifi, niente scarichi fognari sostituiti al loro posto da impianto di fitodepurazione.

Graditissimi gli animali domestici che vengono accolti da uno scodinzolante e affettuoso Teddy. Se il rustico è imperante non mancano certo raffinatezza e tocchi di eleganza. L’impianto doccia in legno e il pianale di sassolini levigati fanno da massaggio alla pianta dei piedi. Creme e saponi bio, in camera acqua di fonte del Montalbo dentro anfore in terracotta, lampade al sale per conciliare il sonno, biancheria realizzata al telaio. E fuori lo spettacolo della natura circostante, gerani in fiore, api e farfalle variopinte che svolazzano, poiane e gufetti, notti stellate su un cielo limpido e un silenzio rigenerante.

Ti potrebbero interessare anche:

Truffa e falso, 21 a giudizio. Anche il senatore Crisafulli
Giannino lascia la guida del partito ma resta candidato premier
Un italiano su due soffre di reflusso gastroesofageo
TERRORISMO/ L'Isis pubblica foto e indirizzi di cento militari Usa: uccideteli
CALCIO/ Inter in Cina con Shaqiri, ma sarà addio
Labico, parte una estate di fuoco



wordpress stat