| categoria: salute

Realtà virtuale sconsigliata a bambini, rischi per salute

I visori per la realtà virtuale saranno probabilmente in molte letterine per Babbo Natale quest’anno, ma è meglio tenerli lontani dai più piccoli. Lo afferma un’esperta della University of Southern California al sito Livescience, precisando che fino a questo momento non ci sono studi sugli effetti che questi dispositivi possono avere sia sulla vista che sullo sviluppo dei neuroni.

Tutti i principali visori sul mercato, ricorda il sito, hanno un’indicazione della casa produttrice che sconsiglia l’uso ai minori di 12-13 anni. Gli unici test condotti finora hanno dimostrato che nei topi i neuroni associati all’apprendimento spaziale si comportano in maniera molto diversa negli ambienti virtuali, con metà di quelli coinvolti normalmente attivi che si spengono. “La scarsità di informazioni di sicurezza e le nostre conoscenze sulla neuroplasticità, dei bambini, cioè sulla capacità di riorganizzarsi delle connessioni cerebrali – conclude Marientina Gotsis, che dirige il Creative Media & Behavioral Health Center – non mi fanno raccomandare il dispositivo per i più piccoli”.

A preoccupare gli esperti sono anche i possibili problemi di visione. I dispositivi creano l’illusione della profondità facendo vedere ad ogni occhio un’immagine leggermente diversa, e questo porta a una sequenza di movimento per mettere a fuoco che è molto diversa da quella normale, con possibili conseguenze simili a quelle viste per gli occhiali 3D.

Ti potrebbero interessare anche:

Arriva il cellulare per anziani e disabili
Tumori al fegato, il consumo di caffè può ridurre i rischi del 40%
TUMORI/ Biopsie addio, in un test del sangue la diagnosi del futuro
Mamme italiane attente ma ansiose su menu bimbi, sì a carne
Da golf a tiro con l'arco, quando non serve il certificato medico
Farmaci e sole, regole per una corretta conservazione e utilizzo. Salvano la vita



wordpress stat