| categoria: Dall'interno

Ryanair apre a Bergamo il primo hangar “italiano”

A Bergamo il primo centro di manutenzione di Ryanair in Italia. Dopo aver sorpassato Alitalia per numero di passeggeri trasportati nel Belpaese, la compagnia irlandese ha aperto un hangar all’aeroporto di Orio al Serio, dove conta 76 rotte e 630 voli a settimana. La struttura, dove lavoreranno cinquanta ingegneri e meccanici, si occuperà della manutenzione della flotta di Boeing 737-800 di Ryanair. “Per il centro ad alta tecnologia, dove opereranno anche una trentina di tecnici e impiegati, abbiamo investito 32 milioni e mezzo di euro”, ha spiegato l’amministratore delegato di Ryanair Michael O’Leary, che ha inaugurato l’infrastruttura insieme al presidente della società di gestione dello scalo Miro Radici, al sindaco di Bergamo Giorgio Gori e all’assessore all’Ambiente della Regione Lombardia Claudia Terzi.
Ryanair ha fatto volare nell’ultimo anno in Italia più di 26 milioni di viaggiatori mentre Alitalia si è fermata a 24 milioni. Bergamo, con i nuovi collegamenti per Bordeaux, Edimburgo, Lussemburgo, Oradea e Vigo è il più importante scalo nella Penisola della low cost, con 9,9 milioni di passeggeri trasportati e 7.400 posti di lavoro creati, compreso l’indotto. Di qui la decisione di aprire l’hangar. “È il primo in Italia – ha sottolineato O’Leary – Questo investimento non sarebbe stato possibile senza il supporto delle autorità aeroportuali e della Regione. Il Centro Tecnologico di Eccellenza ospita anche un aereo da addestramento, un simulatore di volo ‘full motion’ e un ampio deposito ingegneristico”. “Il nuovo hangar dedicato alla manutenzione degli aeromobili 737 aggiunge un importante tassello alla base operativa di Ryanair – ha affermato il presidente di Sacbo Miro Radici – Il valore dell’investimento sul nostro scalo da parte della compagnia irlandese, che ha deciso di dotarsi di un’infrastruttura strategica per la sempre maggiore efficienza delle operazioni di volo, rafforza la partnership in atto dal 2002 e rappresenta un elemento determinante a sostegno degli obiettivi condivisi di crescita e consolidamento della rete di collegamenti aperti da Ryanair a Bergamo”.

A.Za.

Ti potrebbero interessare anche:

FINANZA/ Appalti irregolari per 600 milioni nei primi 5 mesi del 2015
"In Bolivia il Papa masticherà foglie di coca"
Costo acqua aumentato nel 2015, in media 376 euro a famiglia
Frosinone, afgano trovato legato sotto un camion sulla A1
Come trasportare l'Albero di Natale senza rischiare multe
Oms, entro il 2050 una persona su cinque sarà over 60



wordpress stat