| categoria: attualità, editoriale, Senza categoria

IL PUNTO/ Italia quasi inerme in guerra contro il terremoto

Siamo stati fin qui vessati, brutalizzati, inutilmente puniti da una classe dirigente inadeguata, da una burocrazia imbelle, fastidiosa, corrotta. Ora abbiamo a che fare con guai seri. Siamo in lotta con il terremoto. Lo siamo sempre stati ma avevamo sottovalutato la questione, oggi gli esperti dicono a chiare lettere che questo stato di cose proseguirà a lungo, che forse il peggio non è ancora passato. E questa classe politica, questa burocrazia, non solo non aiuta, ma è di forte ostacolo. Dopo la scossa di questa mattina il sentimento prevalente è lo sgomento. Siamo tutti in pericolo, la questione si fa maledettamente seria,“Servono uomini, mezzi e quattrini”, dicono dalle zone disastrate. Ma Matteo Renzi, che ora segue con attenzione la situazione dalla comoda poltrona di Palazzo Chigi, fino ad ora ha pensato ad altro. Dicono che a Norcia manchino i soldi persino per ingaggiare una ditta che si dia da fare con le demolizioni. E i mesi (due già sono passati) che mancano per l’arrivo delle casette di legno, appaiono come l’approdo in un’isola che non c’è. Siamo al limite del collasso, e facciamo finta di niente. Arriva la neve, da quelle parti, e siamo impreparati mentre il fenomeno, il nemico da combattere è quello di una catastrofe permanenteche ha bisogno della mobilitazione in grande stile dell’Esercito e di qualunque altra forza disponibile Fa una disperata tenerezza vedere nei filmati che le tv trasmettono incessantemente quei vigili del fuoco che si agitano, corrono, soccorrono. Sono fondamentali in questo genere di operazioni, e sono cronicamente sotto organico. L’ultima manifestazione di protesta dei discontinui, i 45mila precari su 25 mila permanenti, colorata nei toni ma drastica nei contenuti, si è tenuta a Roma alla fine di settembre. “Vigile precario, soccorso a rischio” era uno degli slogan. Ora sono gli eroi, i protagonisti sottopagati. Non basta una pacca sulla spalla.

Ti potrebbero interessare anche:

Sei immigrati muoiono affogati per raggiungere la riva a Catania
Roma da gustare, sbarca alla Fiera il format Tirreno Trade
Intossicazione di massa in classe. Evacuata scuola a Piacenza
MUSICA/ Hit parade, David Bowie in cima alle vendite
Le riforme targate Renzi: via bicameralismo, arriva Senato dei 100
SABAUDIA/ E' ufficiale, la Gervasi si candida a sindaco



wordpress stat