| categoria: In breve

Mafia Capitale, Odevaine patteggia 2 anni e 8 mesi di reclusione

Due anni e otto mesi di reclusione. È la pena patteggiata dall’ex componente del Tavolo del Coordinamento sui migranti, Luca Odevaine, coinvolto in uno dei filoni dell’inchiesta mafia capitale con l’accusa di corruzione. A decidere sul patteggiamento è stato il gup Claudio Carini.
Lo stesso Odevaine, finito davanti al giudice per una vicenda legata ad un appalto per il cara di Mineo -che vede coinvolti anche alcuni dirigenti della cooperativa La Cascina- verserà anche 250 mila euro (pari al valore della corruzione contestata). Odevaine, è attualmente imputato davanti ai giudici della decima sezione penale per un altro episodio di corruzione.

Ti potrebbero interessare anche:

Londra, dopo lo scandalo della carne equina a rischio fish&chips
Massa, si rompe l'ambulanza. Muore una bimba di otto mesi
Caso Maddalena-Romiti, Giraudo querela ex capo ufficio legale della Fiat
Immigrazione: Cei, l'Europa si lava elegantemente le mani
Banane, è allarme “peste": scompariranno dalle nostre tavole
ANIMALI/ Con Fido in piscina e sul monopattino, a Padova Quattrozampeinfiera



wordpress stat