| categoria: Senza categoria, spettacoli & gossip

“Stasera Casa Mika”: da me persone, non personaggi

– Sorprende, sorride e conquista. Mika dopo una lunga tourneè come cantante torna in televisione e lo fa alla sua maniera. “Stasera Casa Mika” è un varietà che recupera le atmosfere dei grandi spettacoli della tv del passato, ma attualissimo e innovativo. Un one man show ricco di ospiti, musica e coreografie, una festa speciale in un luogo insolito per uno spettacolo di prima serata.”E’ una casa, lo show è una casa, perchè a casa si può fare tutto e non devi chiedere l’autorizzazione per fare cose assurde. Questa è la chiave: è una casa, l’idea di una casa”.Quattro serate in onda a partire da martedì 15 novembre alle 21.10 su Rai2, in cui è andato alla scoperta dell’Italia.”Dopo questa esperienza molto bella di tre anni a X Factor e The Voice in Francia, con show molto popolari che mi hanno permesso di rimanere me stesso in Tv, mi sono detto: “porto adesso il mio one man show, il modo in cui io ho sempre costruito i miei concerti e i miei album, in uno show televisivo, mi hanno dato carta bianca, di scrivere qualsiasi cosa, di formare la squadra che io ho voluto e di coinvolgere chi volevo e questo è molto eccitante”.Ospite speciale fissa Virginia Raffaele e tanti amici, mancherà però la sua vera famiglia.”La mia famiglia non sarà mai nello show, perchè è la nostra vita. Io ho già incasinato la vita di tutta la mia famiglia, perchè io non sono una persona facile da gestire. Se tu hai una persona come me nella tua famiglia ti viene da dire portatelo via, quindi non voglio farli soffrire ancora di più”.Mika con la coinquilina Sarah Felberbaum ricerverà gli ospiti tra il salotto, la cucina, fino al gran finale nel lettone.”Gli ospiti che hanno fatto questo show, stanno facendo delle cose che non fanno mai! Anche ospiti che non vanno mai in Tv stanno venendo per fare delle cose assurde. Il messaggio è chiaro: venite come delle persone non come dei personaggi”.Il cantante anglo libanese si è calato nei panni di taxista, ha incontrato tantissima gente alla ricerca di storie positive, in cui la musica è stata occasione di salvezza, un riscatto sociale, di vita.”Io ho voluto vedere tutto, dalle cose più belle, come l’arte, la moda e la musica, ma anche le cose più toste, le zone con problemi sociali, dove la gente si sente bloccata senza opportunità. Ho portato un po’ di tutto questo, l’Italia in tutto il suo colore: le cose belle, facili e pop, ma anche quelle più complesse. Ho voluto portare tutto a casa”.

Ti potrebbero interessare anche:

TV/ Il finale di 'Un matrimonio' vince il prime time con 5,5 milioni di spettatori
Gettata dalla finestra dal fidanzato, movente la gelosia
Riina minaccia don Ciotti:«Avrebbe potuto fare la fine di don Puglisi». Corsa alla solidarietà
Ambra e Incontrada verso Sanremo?
Venezia, il Consiglio d'Europa incontra i media
La piazza del Family Day sfida le Unioni Civili, ddl da respingere



wordpress stat