| categoria: sanità Lazio

Oltre centomila accessi negli ambulatori del week end

untitled In poco più di un anno sono oltre 100mila gli accessi ai 26 ambulatori di continuità assistenziale aperti nei weekend a Roma e nelle province. Queste strutture sul territorio, che garantiscono visite e assistenza nei giorni festivi dalle ore 9 alle ore 19, si confermano come un circuito sanitario territoriale consolidato a cui i cittadini fanno sempre più riferimento.

Gli accessi settimanali viaggiano stabilmente oltre quota 1.200 accessi. L’apertura degli ambufest iniziata circa due anni fa con l’avvio di un primo gruppo di strutture è ormai a regime con i punti operativi diffusi in tutti i municipi di Roma interessando zone centrali e periferiche della Capitale. È un esperienza di sanità territoriale avanzata, che si è diffusa in modo capillare e che si sta rivelando in linea con i bisogni assistenziali delle persone. L’ultimo ambulatorio del weekend è stato aperto lo scorso ottobre a Zagarolo, in provincia di Roma.

Vai qui per conoscere tutte le strutture sanitarie a disposizione per te sul territorio, come le Case della Salute e la continuità assistenziale.

“Il sistema funziona ed è ben accolto dai cittadini, come testimoniato dai 100mila accessi – parole del presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: quella che stiamo costruendo è una sanità che non lascia mai soli i cittadini”.

Ti potrebbero interessare anche:

La Regione non paga, pronto ma non apre il nuovo reparto di terapia intensiva neonatale
Umberto I, parla il dg Domenico Alessio "Previsto un grosso ridimensionamento"
POLEMICHE/ Perchè l'ospedale di Civitavecchia è stato escluso dal piano per il Giubileo?
Giubileo, parola di Zingaretti, la sanità capitolina è pronta
Open day per i consultori della Asl di Viterbo
Rimborsi ai medici per malati morti: pagherà la Asl, decisione Corte dei Conti



wordpress stat