| categoria: Roma e Lazio

Scontro Regione-M5s su poteri città metropolitana

Scontro tra la Regione e il M5S sulle nuove competenze della Città Metropolitana di Roma. Il Consiglio regionale del Lazio ha elaborato un piano di riforma che trasferirà al Campidoglio alcuni poteri oggi in capo all’ex Provincia, in osservanza della legge Delrio. Per il Pd si tratta di «una grande occasione per Roma e per la Città Metropolitana. Più poteri e competenze e meno burocrazia con cui sarà più facile governare i territori». Protesta invece il pentastellato Fabio Fucci, vicesindaco della Città Metropolitana su nomina della sindaca Virginia Raggi. Fucci larriva a paragonare la riforma all’«operazione che si è fatta con Alitalia». Secondo il vicesindaco metropolitano, la proposta rischierebbe di «svuotare l’Ente, mortificando circa 2000 dipendenti e togliendo competenze».

Ti potrebbero interessare anche:

UNIVERSITA'/ Smeriglio: 'Laziodisu diventerà un 'ente amico''
Gay Pride a Roma. Marino, con la fascia tricolore in testa al corteo: presto unioni civili
Strisce blu, passano a 150 all'ora. Provvedimento fuori luogo
Mafia capitale, bruciati gli uffici coop sotto sequestro: distrutti i documenti utili alle indagini
INCHIESTA NOMINE:ATTESA IN CAMPIDOGLIO MA ASSESSORI A LAVORO
Stadio Roma, Eurnova da Pallotta a Boston per la vendita di terreni a Tor di Valle



wordpress stat