| categoria: gusto

Arte, vini e delizie da gustare. Così a Roma il regalo diventa d’autore

Aspettando Natale appuntamento con la creatività della tradizione romana e del made in Italy

arcioni_brancaccioUna pregiata selezione di squisiti dolciumi e cioccolato in degustazione con selezionati distillati e vini passiti. Un’occasione ghiotta specialmente per le prossime festività natalizie. Idee e tanta originalità, grazie alle particolari confezioni-regalo e alla lunga esperienza degli esperti dell’Arte dei Vinattieri.
Ecco gli ingredienti per il tradizionale appuntamento del prossimo 5 dicembre nei saloni di Palazzo Brancaccio, per la nuova edizione di “REGALO D’AUTORE… Arte, vini e delizie”, che si propone di fornire suggerimenti e consigli a tutti coloro che sono desiderosi di conoscere le eccellenze del nostro territorio. Specialità nazionali e internazionali che le migliori aziende proporranno a tutti i visitatori.
Un evento riservato a chi possiede l’invito, che è possibile ritirare fino ad esaurimento in tutti i punti vendita che aderiscono all’iniziativa (vedi box) e che permetterà di godere di una meravigliosa serata con maestri cioccolatai che prepareranno gustose praline e forniranno tutti i consigli necessari per scegliere il regalo più adatto per la persona giusta e in che modo abbinarlo. Ma non ci saranno solo cioccolato o distillati. Anche quest’anno, protagonisti della manifestazione sono Confesercenti Roma, A.E.P.E.R. – Associazione Esercenti Bar Pasticceria, l’Accademia della Cultura Enogastronomica, Camera di Commercio CCIAA di Roma, insieme alle enoteche storiche e agli artigiani che aderiscono a Botteghiamo, il progetto che nasce dall’esigenza di conservare e tramandare le tradizioni artigiane, che sono un elemento fondamentale della storia del nostro paese e sul quale si basa buona parte della nostra identità culturale. Così, accanto a champagne, spumanti, vini rossi, vini dessert e distillati italiani abbinati a delizie gastronomiche delle migliori aziende, diventa possibile scovare anche eleganti confezioni regalo con prodotti selezionati, proposti come prestigiosi doni da degustare ammirando i maestri artigiani all’opera.

Francesco Vitale

Ti potrebbero interessare anche:

Asparagi dell'Alto Adige con marchio qualità
Tra torte e crostatine crescono consumi dolci artigianali
ENOGASTRONOMIA/ "Foodies 2016", seicento nuovi indirizzi per viaggiatori golosi
Su Gambero Rosso "Kasher", la cucina giudaica romanesca
Nazionale cuochi svela il menu per le Olimpiadi di cucina
Friuli lancia allarme, giù le mani dalla Ribolla



wordpress stat