| categoria: Dall'interno, Senza categoria

Terremoto: arrivate ad Amatrice le prime due casette

Un'immagine di Campo Lazio, dove i tecnici del Consorzio nazionale servizi e del Genio militare stanno montando i primi alloggi del progetto Sae dei 25 previsti nell'area che dovrà accogliere le famiglie sfollate dal sisma del 24 agosto scorso, Amatrice (Rieti), 29 novembre 2016.   ANSA / Grillotti-Vannicelli

Un’immagine di Campo Lazio, dove i tecnici del Consorzio nazionale servizi e del Genio militare stanno montando i primi alloggi del progetto Sae dei 25 previsti nell’area che dovrà accogliere le famiglie sfollate dal sisma del 24 agosto scorso, Amatrice (Rieti), 29 novembre 2016. ANSA / Grillotti-Vannicelli

Sono arrivate questa mattina ad Amatrice, a Campo Lazio, le prime due strutture abitative di emergenza (Sae), le cosiddette ‘casette’, che dovranno ospitare le famiglie sfollate dal sisma del 24 agosto scorso. L’area, che si trova a poca distanza dal centro di Amatrice, per diversi giorni è stata interessata dagli interventi di urbanizzazione compiuti dai militari del Genio per consentire l’installazione delle prime Sae.

Ti potrebbero interessare anche:

Editoria, Paese Sera per ora non chiude
Venerdì nero, scioperano i trasporti pubblici
Caserta, uccide fratello e nipote e si suicida.Lite per eredità?
SCHEDA/ Corea del Nord, in vent'anni la gittata dei razzi è passata da 100 a 10mila km
TERREMOTO/ Paura e crolli nella Tuscia. Sotto osservazione Civita di Bagnoregio
Napoli, suicida per video hard: chiesta archiviazione per 4 indagati



wordpress stat