| categoria: società

Lo yoga diventa patrimonio dell’umanità

a1282ff856de9339b6c46dc2757d4791Lo yoga, una delle più antiche pratiche dell’India, è ora tra i Patrimoni orali ed immateriali dell’umanità grazie ad una decisione presa all’unanimità dai 24 membri di uno specifico Comitato intergovernativo dell’Unesco riunito per la sua 11/a sessione ad Addis Abeba, in Etiopia, dal 28 novembre al 2 dicembre.
In un comunicato diffuso a New Delhi il ministero della Cultura indiano si rallegra per la decisione e ricorda che l’Onu aveva già fissato nel 2014 il 21 giugno di ogni anno come la Giornata internazionale dello yoga.
Sono così diventati 13 i Patrimoni orali e intangibili dell’umanità indiani, fra cui i più recenti sono la Danza Chhau (2010) che propone pagine antiche del Mahabharata e del Ramayana, i canti buddisti del Laddakh (2012), il Sankirtana, canto rituale, suono dei tamburi e danza di Manipur (2013), l’artigianato in rame dei Thathera del Punjab (2014) e il Ramlila, la tradizionale performance del Ramayana (2008).

Ti potrebbero interessare anche:

A Pozzuoli il parcheggio dell'amore. 5 euro per due ore di passione, ma manca l'autorizzazione
Countdown per il nuovo Iphone 6S. In arrivo anche la versione economica da 200 euro
Regali per chi ha già tutto? E' boom per le esperienze. Ecco le 10 più desiderate
Sempre più italiani connessi a Internet 'mobile only'
Gioco d’azzardo tra gli adolescenti: prevenire è meglio
Lazio: il punto sul gioco



wordpress stat