| categoria: sanità Lazio

IDI/ Richiesta di cassa integrazione, le cose si mettono male

front9981084 Mariapia Garavaglia, Presidente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Luigi Maria Monti, ente a capo del noto istituto dermatologico di Roma, nella tarda giornata di martedì 13 dicembre ha comunicato a mezzo lettera ai Sindacati il ricorso alla Cassa Integrazione per 485 lavoratori di area sanitaria e amministrativa.

Con un documento indirizzato alla Direzione Regionale del Lavoro della Regione Lazio la Fondazione richiede la convocazione per un esame congiunto atto a stabilire i criteri di applicazione degli ammortizzatori sociali.

La Fondazione Luigi Maria Monti si dichiara “costretta a far ricorso alla CIG” in quanto si trova in uno “stato di crisi determinato dall’emanazione di decreti che hanno complessivamente ridotto il budget delle strutture IDI IRCCS” per un importo di 10 milioni di Euro “determinando inevitabili ripercussioni sul piano industriale”.

I sindacati annunciano lo stato di agitazione ritenendo irricevibile la richiesta di altri sacrifici ai dipendenti in gravi difficoltà economiche dal 2012.

Ti potrebbero interessare anche:

Audizione alla Pisana, il S.Lucia conferma: i nostri problemi non sono risolti
Forlanini, fine corsa. Il 30 giugno si chiude davvero
Le Asl tornano ad assumere, +50% rispetto al 2014
IL CASO/ Amina, condannata dalla burocrazia, salvata dalla madre-coraggio. Ma questa sanità è da but...
Al Bambino Gesù è straniero un paziente su dieci
Black out di due ore nella notte all'Umberto I



wordpress stat