| categoria: società, turismo

Hotel e resort sempre più hi tech

Da una espansione del Wi-Fi nelle camere al check-in via smartphone. La tecnologia entra sempre più con prepotenza nel mondo della ospitalità. Una direzione quasi obbligata per alberghi e resort in ogni parte del mondo per rispondere alle esigenze dei clienti e rendere più agevole il lavoro. È quanto emerge da un’indagine di Zebra Technologies Corporation, leader globale nella fornitura di soluzioni e servizi, che analizza il mercato degli hotel e resort e i trend che caratterizzano le preferenze dei viaggiatori e le tecnologie necessarie per fornire loro un’esperienza soddisfacente. Lo studio ha rilevato che il consumatore ha la necessità di trovare una connessione Wi-Fi veloce, un servizio di assistenza al cliente efficace e programmi di loyalty utili. Queste esigenze hanno portato l’industria alberghiera ad investire in tecnologie che migliorano l’esperienza dell’ospite e forniscono vantaggi per il check-in via smartphone, offerte e servizi localizzati e programmi di loyalty basati su tecnologie digitali. Nel 77% degli hotel e resort, intervistati in tutto il mondo, si sta espandendo la connettività Wi-Fi. Per permettere allo staff di lavorare su dispositivi mobili ed avere più interazione con il cliente, estendere i servizi per gli ospiti e fornire un accesso wireless affidabile. Il 66% dei visitatori ha riportato di aver percepito un’esperienza migliore quando la struttura usa la tecnologia più recente e il 68% ha espresso il desiderio di usare lo smartphone per velocizzare il check-in. Inoltre il 74% degli intervistati vorrebbe un programma di loyalty personalizzato e il 74% delle strutture si sta attivando per implementare tecnologie che forniscano servizi personalizzati in base alla location in cui si trova il cliente.Dall’indagine emerge anche che in Europa la principale priorità delle strutture è mantenere l’attuale base di clienti. In Europa i clienti sono meno propensi a partecipare ai programmi di loyalty offerti dalle strutture alberghiere. «L’industria alberghiera sta diventando un mercato sempre più competitivo, specialmente con il proliferare di hotel di nicchia e siti web che permettono di affittare appartamenti. Per continuare ad attrarre e soddisfare gli ospiti, gli hotel e i resort stanno investendo significativamente per migliorare i servizi degli hotel» dichiara Jeff Schmitz, senior vice president Zebra Technologies. «Nonostante l’impatto della tecnologia vari a seconda del mercato, – sostiene – l’esplosione del digitale sta cambiando ovunque il modo in cui gli hotel e gli ospiti interagiscono. Zebra continuerà a fornire ai clienti le tecnologie per interagire con le strutture e allo staff degli alberghi le migliori soluzioni per servire al meglio i clienti».

Ti potrebbero interessare anche:

Venezia, campanile San Marco 'guarito' con il titanio
Puglia, "taste & bike", itinerari del gusto in bici
Mercatini di Natale 2015 in Trentino, novità e tradizione
A Venaria Reale il gran ballo delle debuttanti
Gli sfrenati anni ruggenti dell'Art Deco
DAL RISTORANTE ALLA RETE/ Tradizionale, leggero, delicato (ma non troppo) e salato, gli italiani vog...



wordpress stat