| categoria: attualità

Cremlino, contro le sanzioni Usa penseremo a ritorsioni

Il portavoce del presidente russo Vladimir Putin ha detto che la Russia ‘rigettà le sanzioni decise dagli Stati Uniti per il presunto hackeraggio delle presidenziali americane, aggiungendo che saranno prese in considerazione «misure di ritorsione».

Ti potrebbero interessare anche:

SCHEDA/ Dharahara, in macerie la torre simbolo di Katmandu
Elezioni Usa con l'incubo terrorismo. Al Qaeda prepara attacchi in tre stati?
L'ex ministro Matteoli morto in un incidente stradale
Terremoto al Csm, si dimettono tre consiglieri
Cina, ministro della Sanità: coronavirus può diventare più forte
Coronavirus, Mantovani: "Fiducioso che presto raggiungeremo picco"



wordpress stat