| categoria: sanità Lazio

Meningite, nessun allarme nel Lazio: nel 2016 meno casi del 2015

sanita5“Nel Lazio, come già confermato dalle associazioni dei Medici, non esiste alcun allarme, infatti nel 2016 non sussistono incrementi di casi di meningite rispetto al periodo precedente (2001-2015), ma anzi rispetto al 2015 sono diminuiti passando dai 25 casi del 2015 ai 19 casi di meningite meningococcica del 2016 segnalati in tutta la regione (pari a 3,2 casi per milione di abitanti). L’incidenza di questo tipo di meningite è sostanzialmente sovrapponibile a quello dell’intero Paese (dati Istituto Superiore di Sanità)”.

Lo comunica in una nota la Regione Lazio sottolineando che “la Rete sanitaria regionale, anche a fronte dell’incremento esponenziale delle richieste che risultano quintuplicate negli ultimi giorni, è pienamente operativa e sta rispondendo al meglio alle esigenze dei cittadini che chiedono di essere vaccinati“.

“Al momento nelle Asl della Regione Lazio – si legge ancora nella nota – vi sono oltre 15 mila dosi di vaccini disponibili a cui si aggiungeranno entro martedì ulteriori 8 mila dosi“.

Ti potrebbero interessare anche:

COLLEFERRO/Morì in ospedale dopo il mal di pancia, gravi indizi nelle indagini
ELIAMBULANZE/ Via libera ad atterraggio per emergenze sul raccordo e nelle caserme
Salute, la neuroriabilitazione dei bimbi si fa giocando grazie a due robot
Arrivano i soccorsi alla Asl dei Castelli, assunti 36 operatori a tempo indeterminato
"Quattro zampe per te", lunedì 20 l'inaugurazione all'Ospedale dei Castelli
Coronavirus: D’Amato, ‘oggi registriamo 27 casi positivi



wordpress stat