| categoria: Cultura, spettacoli & gossip

Pescasseroli ricorda Scola e gli dedica una sala

L'ULTIMA VOLONTA' DI SCOLA, IL MIO ADDIO SIA UNA FESTA Il 19 gennaio 2016 ci lasciava Ettore Scola, grande regista e sceneggiatore, straordinaria personalità culturale in Italia e nel mondo. Il suo lavoro spesso lo svolgeva nel suo luogo del cuore, Pescasseroli. Ed è proprio nelle “sue montagne”, spesso utilizzate come set dei suoi film, che amava rifugiarsi con familiari, amici e colleghi di lavoro.
Nella sua casa, e in quella vicina di Agenore Incrocci, detto Age, sono stati scritti film che hanno fatto la storia del cinema italiano.
Per il primo anniversario della scomparsa, la sua famiglia insieme ad un gruppo di persone amiche e alle associazioni e istituzioni locali, hanno deciso di ricordarne la figura e celebrarne le opere con una giornata di eventi a lui dedicata.
Ad Ettore Scola sarà inoltre intitolato il cinema locale che sarà la prima sala cinematografica d’Italia a portare il suo nome. Il Comune di Pescasseroli, l’Ente Parco Nazionale D’Abruzzo, Lazio e Molise e le associazioni locali si sono fatti patrocinatori dell’evento

Ti potrebbero interessare anche:

TEATRO/Al Parioli in scena "Il Processo" di Tony Blair
Trailer di '50 sfumature di Grigio' gia' visto 4 milioni di volte
Morto Gaynes-Lassard, addio al mitico comandante della "Scuola di polizia"
Elton John denunciato per molestie sessuali
«Corona a Capri? Non era adeguato»: il giudice gli vieta di lasciare la Lombardia
Scoprendo Roma guidati da Bernini o dal conte Tacchia



wordpress stat