banner speciale sanremo 2020
| categoria: Roma e Lazio

Presidi: piumino obbligatorio in classe

550x188x2183044_215393bdd21fc078fd540bc3796aa612_jpg_pagespeed_ic_vgbk8meiw7«Abbigliamento adatto al freddo». Ad un giorno dalla ripresa delle lezioni dopo la pausa natalizia, molti presidi a Roma, viste le temperature polari e considerando che i riscaldamenti nelle scuole sono stati spenti per tutto il periodo delle vacanze, corrono ai ripari e hanno mandato una circolare a rappresentanti di classe e genitori degli alunni per invitarli a vestire i figli in modo adeguato alle temperature polari pur dovendo stare in classe.

Il Campidoglio ha sì avviato l’operazione «Scuole calde» con l’accensione dei termosifoni 24 ore prima dell’inizio delle lezioni «ma la segnalazione che abbiamo dai dirigenti scolastici è quella di aule gelate e questo succede quando si prendono provvedimenti all’ultimo momento senza averli concertati con i presidi», dice il presidente della sezione Lazio dal’Associazione Nazionale Presidi Mario Rusconi. «Ieri ad esempio, abbiamo saputo che mentre la succursale del liceo Newton – che non ha fatto il ponte – era stata molto riscaldata, quella centrale no – dice Rusconi – Così ci si è trovati di fronte a genitori e studenti furibondi per il freddo: alcuni di loro sono addirittura andati via».I presidi dunque, soprattutto delle scuole dell’obbligo, hanno mandato la circolare che parla chiaro: «in considerazione delle temperature rigide previste nei prossimi giorni si invitano i genitori a prevedere per i propri figli un abbigliamento adatto al freddo». Insomma in classe col piumino.

Ti potrebbero interessare anche:

Marino si defila al Pride e manda Nieri. Ed è subito polemica
VITERBO/Un imam all'Università per parlare del dialogo con l'Islam
Rivoluzione per i bus turistici, nuove regole attorno a San Pietro
Re Magi sfilano tra i banchi chiusi a piazza Navona
Dieci mesi di giunta Raggi, pochi atti e poche cose da raccontare
IN CORSO SGOMBERO EX MIRA LANZA, 37 IDENTIFICATI



wordpress stat