| categoria: Dall'interno

Rimini, sfregiata al volto con l’acido dall’ex: «Rischia la cecità a 28 anni»

2188922_gessica1_jpg_pagespeed_ce_2s4vj6bw0c
Ancora una donna sfregiata con l’acido: questa volta è accaduto a Rimini. L’aggressore sarebbe il suo ex compagno. La vittima è una riminese di 28 anni, ricoverata in gravissime condizioni al Bufalini di Cesena. Rischia di perdere la vista. Gessica Notaro, che era stata Miss Romagna 2007 e che aveva partecipato alle finali per Miss Italia, è stata aggredita ieri sera: l’acido le ha causato ustioni anche ad una gamba. L’ex, originario di Capo Verde e che si dice innocente, è stato rintracciato stamani dalla Polizia di Stato. Alle ricerche hanno partecipato anche i carabinieri. In agosto l’uomo si era reso autore di altri maltrattamenti e a suo carico era stato aperto un fascicolo sfociato in un provvedimento di ammonimento del questore di Rimini Maurizio Improta.

«Ancora violenze contro una donna e in un modo tra i più spregevoli. Non c’è offesa più grande della deturpazione del volto di una persona, del tentativo di cancellarne l’identità, il sorriso, la bellezza. Sono situazioni inconcepibili che si ripetono senza mai trovare la fine». Così Patrizia Mirigliani, patron di Miss Italia, commenta la vicenda di cui è rimasta vittima Gessica Notaro, sfregiata con l’acido, che nel 2007 conquistò le prefinali nazionali di Salsomaggiore Terme (Parma) con il titolo di Miss Sorriso Lei Card Emilia Romagnà e poi le finali come Miss Romagna. «Siamo ancora addolorati – ricorda – per il ferimento di Rosaria Aprea, la nostra Miss Coraggio, che tre anni fa ha subito l’asportazione della milza per l’aggressione del compagno, ed ora un’altra nostra miss si trova tra la vita e la morte».

Ti potrebbero interessare anche:

Natale, coda di rospo alle stelle: a Milano quasi cento euro al chilo
In mostra a Cosenza l'arte del bonsai
Serra di marijuana nel castello, arrestato il principe Odescalchi



wordpress stat