| categoria: In breve, Senza categoria

Strage di Charleston, il 22enne Roof condannato a morte

2187540_dylann_roof_1_jpg_pagespeed_ce_lyu0yknd5dDylann Roof, il 22enne bianco autore del massacro nella chiesa della comunità afroamericana a Charleston, in South Carolina, dove aprì il fuoco il 17 giugno 2015 uccidendo 9 neri, è stato condannato a morte. È la prima condanna federale alla massima pena per un crimine dell’odio. Per circa tre ore la giuria è rimasta riunita prima di deliberare e la sentenza giunge dopo una serie di deposizioni dell’imputato che non ha mostrato alcun rimorso o segnale di pentimento. Al contrario, Dylann Roof ha insistito ancora oggi davanti ai giudici: «Sento che dovevo farlo».

Ti potrebbero interessare anche:

SCHEDA/ Carne di cavallo, quasi un tabù in Europa. Non in Italia
Salone del gusto, partenza lanciata: 27mila presenze
REGIONE LAZIO/ Con fatture elettroniche saldato l'86,6% dei debiti
E' morto Pietro Ingrao, uno dei padri della Repubblica
ROMA/ Cosparge la madre di alcol e minaccia di darle fuoco
Umbria, Zingaretti non ricandida la Marini?



wordpress stat