| categoria: politica

Legge elettorale, Berlusconi frena sul voto

berlusconi-affranto-ape10 Difficile pensare di andare ad elezioni con il Consultellum 1 e 2, sistemi in antitesi. Impegnato al San Raffaele di Milano per controlli medici di routine dopo l’intervento al cuore del giugno scorso, Silvio Berlusconi trova comunque il tempo per confrontarsi con i principali esponenti di Forza Italia sulle prospettive politiche che si aprono dopo la sentenza della Corte costituzionale sull’Italicum. L’ex premier conferma le perplessità su una corsa verso il voto, linea scelta invece da Lega e Fratelli d’Italia. Una contrarietà che si basa su considerazioni politiche, vista la necessità di riorganizzare il movimento azzurro e ridisegnare gli assetti del centrodestra, naturalmente sempre con lo sguardo rivolto a quelli che saranno i tempi e i contenuti delle decisioni della Corte di Strasburgo, destinate ad incidere sulla sua candidabilità o meno. Ma Berlusconi invita anche a riflettere sulla questione dell’omogeneità dei due sistemi di voto usciti dalle sentenze della Corte costituzionale, praticamente un Consultellum 1 e 2. Modelli difficilmente conciliabili, praticamente in antitesi, sottolinea il leader di Forza Italia, che difficilmente garantirebbero la governabilità. Anzi, potrebbero richiedere la necessità di dar vita ad una grande coalizione che passi attraverso l’intesa tra Pd ed Fi. E guardando anche a questa prospettiva, allora, Berlusconi si dice pronto ad ogni sviluppo della situazione e tiene nel cassetto anche il cosiddetto piano ‘B’, vale a dire l’ipotesi di un voto prima dell’estate.

Ti potrebbero interessare anche:

La forbice Pd-Pdl si riduce, Bersani "garantisce": non torneremo al voto
Carte di credito Rai, il "candidato"Minzolini assolto dall'accusa di peculato
I grillini passano il segno, Napolitano "boia delle istituzioni". E scoppia la bufera
SANREMO/ Grillo sul blog attacca il bilancio Rai e il compenso di Fazio
Convention minoranza Pd, D'Alema attacca Renzi: "Partito gestito con arroganza"
Primarie-candidati, rebus delle comunali nel Pd. Il nodo Bassolino



wordpress stat