| categoria: Roma e Lazio, Senza categoria

Ora Zingaretti si occupa del Tevere

«Per il Tevere finalmente cambia tutto, abbiamo fatto una grande operazione per Roma. Si chiude una stagione di gestione sbagliata, con interventi occasionali, non programmati e scarsamente finanziati. Con oltre 2.1 milioni parte il bando per una gestione triennale per la pulizia per quanto è di nostra competenza degli argini del fiume». Lo ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti a margine della conferenza stampa di presentazione del bando per la manutenzione del tratto urbano del fiume Tevere. «La programmazione permetterà, finalmente, di avere una visione di valorizzazione del Tevere, più pulito e soprattutto permetterà ai tanti sportivi e turisti di godere delle meraviglie del fiume senza quelle brutte buste che, ad esempio, dopo le piene, compaiono sugli alberi. Il bando prevede, infatti – ha continuato il presidente Zingaretti -, una manutenzione ordinaria e permanente e anche una straordinaria a seguito di eventi come le piene, che si ricordano anche e soprattutto quando cala il livello del fiume. Siamo quindi molto contenti perchè anche in questo caso abbiamo fatto qualcosa per Roma, e abbiamo dimostrato che anche a fronte di tutte le difficoltà le cose possono cambiare in meglio». Non rientrano nel bando, ha spiegato il governatore del Lazio, «la bonifica degli insediamenti abusivi lungo gli argini nè il dragaggio del fondo del fiume, ma sarà, comunque, garantita la normale attività degli sportivi».

Ti potrebbero interessare anche:

ELETTORANDO/ Alemanno: Marino non dice dove prende i soldi del bonus
Sbarco in Calabria, in 121 a bordo di una barca a vela
Renzi si ricandida a sindaco di Firenze
Olio, dal Gambero Rosso nove medaglie ad aziende laziali
ANCORA/ Roma-Lido, treno evacuato per un guasto: passeggeri sui binari
Per la Raggi tregua da Renzi e Vaticano, lasciamola lavorare



wordpress stat