| categoria: Dall'interno, Senza categoria

Milano, alunno con ‘schiscetta’ costretto a mangiare in strada

Scuola:"diritto panino"per tutti, respinto reclamo MiurE’ ancora polemica sulla ‘schiscetta’ a Milano. Questa volta è scattata nella scuola media Ada Negri di San Siro, dove un ragazzino di 11 anni alcuni giorni fa sarebbe stato fatto uscire dall’istituto e mandato in strada per consumare il pasto portato da casa per pranzo.Una decisone presa senza avvertire i genitori che, quindi, hanno protestato trattandosi della sorveglianza di un minore. “La dinamica di quanto accaduto non mi è ancora del tutto chiara”, ha spiegato la vice sindaco di Milano e assessore all’Educazione, Anna Scavuzzo. “Però – ha aggiunto – pare non riguardi tanto la questione della ‘schiscetta’, quanto il fatto di far mangiare un alunno minorenne fuori da scuola e senza avvisare la famiglia”.

Ti potrebbero interessare anche:

Come la Regione "uccide" la sanità privata: quelle due cliniche non servono
Renzi alla Lega: "Fate terrorismo mediatico, vi si ritorcerà contro"
Raggi in aula martedì, e forse arriva anche l'assessore al bilancio
Milano, carabiniere ucciso da un collega durante esercitazione in caserma
Ragazzo ucciso dalla polizia, Salvini dall'agente ferito. La madre della vittima rifiuta l'incontro
E Viterbo si gode il suo Carnevale



wordpress stat