| categoria: attualità

Giallo su una frase di Grillo a Sgarbi, “Raggi depensante”

Roma: Sgarbi, Grillo mi ha detto "Raggi depensante",ho audioIl critico rivela l’esistenza di una telefonata col leader M5S. Il comico: “Era un imitatore”

“Ecco la telefonata, di oggi, in cui Grillo mi chiede di smentire la precedente di circa 20 giorni fa nel corso della quale ha dato della ‘depensante’ al sindaco di Roma Virginia Raggi. Non debbo smentire nulla”. Così, sul suo profilo Facebook Vittorio Sgarbi introduce un video in cui riprende una telefonata di un uomo dalla voce molto simile a quella di Beppe Grillo in cui il leader M5S appare infuriato per la vicenda della telefonata registrata diffusa dallo stesso critico d’arte.

“Che cazzo dici. Io non ti ho mai sentito, qua è successo un un casino, devi smentire. Vittorio dai..cazzo fai. Fai qualcosa, non va bene. La Raggi è bravissima, metti nella rogna me, lei, tutti. Mi hai messo in bocca cose che non penso. Bisogna smentire. Mi ha chiamato la Raggi 20, 30 volte”, afferma la voce a telefono mentre – come si vede nel video – Sgarbi è in auto. “Interpreto il tuo pensiero. Vuoi dire che non è depensante? Non ho detto che mi hai detto chissà che, è una battuta di Carmelo Bene”, replica Sgarbi con Grillo che controreplica: “Devi fare qualcosa”.
“Grillo mi ha detto tutto il male possibile di Raggi, mi ha detto che è depensante, ho registrato questa telefonata”. Vittorio Sgarbi, ai microfoni della Zanzara e di Radio Cusano Campus, aveva per primo rivelato l’esistenza di una telefonata col leader M5S da lui registrata. “Una telefonata che mi tengo, mica faccio le intercettazioni”. Beppe Grillo, però, senza citarlo direttamente, di fatto smentisce la notizia parlando di un suo imitatore che “ha preso in giro il #FakeIntellettuale”.
Grillo mi ha detto che la Raggi è una depensante, così la considera – spiega alla Radio dell’Università Niccolò Cusano, Sgarbi- La telefonata in questione tra me e Grillo risale a prima che la indagassero. Lui ha iniziato a elaborare una teoria giustificazionista quando ha intuito che poteva arrivare l’avviso di garanzia. Prima ci siamo parlati e mi ha detto che la considerava una depensante. Grillo sta difendendo un presidio, pensa di commissariarlo, dal punto di vista strategico posso anche capirlo”.

“Ringrazio il mio imitatore che ha preso in giro il #FakeIntellettuale”. Lo scrive Beppe Grillo in un tweet in cui, senza citare Vittorio Sgarbi, smentisce presumibilmente la telefonata su Virginia Raggi che il critico d’arte ha rivelato questa mattina definendolo, tra l’altro, ‘falso intellettuale’.

Ti potrebbero interessare anche:

Il Papa al Meeting Rimini, cercare l'uomo in tutte le periferie
E-Bay vittima di un cyberattacco: gli utenti devono cambiare la password
bola, infermiere di Emergency positivo al test
STILLICIDIO/ Accoltella agente all'aeroporto di Michigan, al grido di Allah è grande: arrestato
Trump, sposteremo ambasciata a Gerusalemme
Sarraj da Conte: 'Sì al cessate il fuoco, ma Haftar si ritiri'



wordpress stat