| categoria: Roma e Lazio

IL CASO/ Separato in Giunta, la paradossale evoluzione del caso Berdini

Di una cosa bisogna dare atto ai grillini, stanno reinventando la politica capitolina (e non solo). Sul palcoscenico capitolino va in onda veramente di tutto. Sottolineato impietosamente dai media, quegli stessi che qualche sconto di pena ai politici del passato (non certo dei santi o dei superman) lo hanno fatto. Dopo tutto quel che è successo, dagli scandali agli avvisi di garanzia, alle polizze ci mancava la strana vicenda dell’assessore all’urbanistica. Già quasi sostituito, intanto commissariato. Tutta colpa dello stadio della Roma. Chi si mette di traverso muore?

Di una cosa bisogna dare atto ai grillini, stanno reinventando la politica capitolina (e non solo). Sul palcoscenico capitolino va in onda veramente di tutto. Sottolineato impietosamente dai media, quegli stessi che qualche sconto di pena ai politici del passato (non certo dei santi o dei superman) lo hanno fatto. Dopo tutto quel che è successo, dagli scandali agli avvisi di garanzia, alle polizze ci mancava la strana vicenda dell’assessore all’urbanistica. Già quasi sostituito, intanto commissariato. Tutta colpa dello stadio della Roma. Chi si mette di traverso muore? Certo quella disgraziata intervista (?) di Paolo Berdini alla Stampa è stato un fuoco d’artificio niente male e appare difficilmente giustificabile. Il professore non è un sprovveduto accademico, è uno che nel mondo vive e si afferma. Può pensare di dire tutte quelle cose sulla Raggi e sulla Giunta pensando che il giornalista tenesse tutto per sé? In un momento come questo? Ha giocato sull’equivoco? Il risultato è che l’assessore è stato commissariato, messo sotto tutela, mentre Virginia ha già provveduto all’ennesimo sostituto, l’urbanista Montini. Intanto il professore con i baffi e il sorriso ironico che si considera l’ultimo baluardo contro la speculazione che lo stadio a Tor di Valle a suo dire inevitabilmente favorirebbe la speculazione non partecipa alla consueta riunione del venerdì. Nonostante avesse una delibera in programmai che riguarda la società Risorse Per Roma e che è stata comunque approvata. La sindaca “impreparata e circondata da una banda” lavora così. Berdini per ora resta assessore, ma dimezzato e azzoppato. Niente cacciata, anche se ha detto che il sindaco e Salvatore Romeo erano amanti»). La storia di questi mesi qualcosa ha insegnato: ci sono caselle vacanti da settembre (il capo di gabinetto) e per trovare il responsabile del Bilancio, dopo Marcello Minenna e il pasticcio di Raffaele De Dominicis, ci vollero trenta giorni. Troppo rischioso nuove avventure adesso. Soprattutto alla vigilia di scelte campali per l’amministrazione: su tutte ovviamente quelle per lo stadio della Roma a Tor di Valle.
I grillini non possono permettersi di buttare a mare anche Berdini. E dunque via alla politica creativa , il solito accroccchio dicono i detrattori: ci sarà un gruppo di affiancamento a Berdini. Questo nuovo staff vaglierà gli atti pregressi e futuri. «Paolo mi ha già mentito più volte, vediamo se lo ha fatto anche sul lavoro, vediamo cosa ha fatto finora».Tra i nomi che si fanno come possibile tutor c’è quello di Carlo Cellamare, urbanista, docente universitario alla Sapienza. In questa nuova fase, dal destino ancora tutto da scrivere, Berdini è destinato a perdere comunque la delega ai Lavori Pubblici a favore di Paola Cannavò, architetto paesaggista. Finirà per fare la valigia da solo? Emanuele Montini, già nello staff dell’assessore Baldassarre, resta dietro le quinte. E’ segretario generale di Italia Nostra. Per ora si fa bastare questa carica.

Ti potrebbero interessare anche:

Marino, assessori eretici per politica migliore
COMMERCIO/ Alfonsi: "Al via sportelli per snellire pratiche"
RIFIUTI/ L'ultima settimana del commissario Sottile. E dopo di lui?
Movimenti per la casa, giovedì "presidio statico" in Campidoglio
Gentilini, 120 anni ben portati, la fabbrica romana dei biscotti fattura 30 milioni all'anno
Bus in fiamme, paura ai Castelli. Un altro mezzo Cotral distrutto



wordpress stat