| categoria: sanità Lazio, Senza categoria

VITERBO/ I “furbetti del cartellino” della Asl in tv a “Quinta colonna”

WANDA CHERUBINI-
Il caso dei cosiddetti “furbetti del cartellino” della Asl di Viterbo è approdato ieri sera, anche alla trasmissione “Quinta colonna” di Paolo Del Debbio. La puntata ha trattato il tema della malasanità, dei ritardi e dei disservizi nelle Asl ed ha, quindi, ospitato anche il collegamento da Viterbo per trattare il caso dell’indagine della Procura nei confronti dei 23 dipendenti del Centro trasfusionale dell’ospedale di Belcolle, indagati per falso e truffa ai danni dello Stato.E’ stata anche intervistata la direttrice generale della Asl di Viterbo, Daniela Donetti, che ha ribadito: “Attueremo le misure dettate dalla Procura, applicando la normativa vigente”.L’inviata, Nausicaa Della Valle ha intervistato politici, medici e cittadini. Tra questi il dott. Lanzetti, presidente dell’Ordine dei Medici della provincia di Viterbo, che ha sottolineato come non appena avrà notizie certe dalla Procura, l’Ordine prenderà un provvedimento disciplinare nei confronti dei medici coinvolti. Ha anche garantito profonda fermezza sull’argomento.
L’Usb- Unione Sindacale di Base ha desiderato ricordare chi, invece, svolge il proprio lavoro onestamente.
Il consigliere comunale di FondAzione, Gianmaria Santucci ha, infine, affermato: ”Questi assenteisti continuano a prendere lo stipendio. Abbiamo cambiato sette direttori in sette anni. Questa volta il direttore é intervenuto immediatamente, bisogna riconoscerlo.”

Ti potrebbero interessare anche:

Mali, Diabaly sotto controllo dei francesi e dei governativi
Birra&orto,ricettario Assobirra ecocompatibile
USA 2016/ Nel super-saturday è sempre Cruz l'anti-Trump
Palermo, truffa alle assicurazioni: tra arrestati anche falso pentito strage giudice Borsellino
VENEZIA/ Sarà Redentore diffuso. Regia della sicurezza "galleggiante"
RIGOPIANO/ Legale delle vittime, rischio prescrizione in agguato



wordpress stat