| categoria: Senza categoria, sport

Champions League: Real Madrid batte Napoli 3-1. Insigne illude, poi la rimonta

88ef6407382814781bac424d44be3345A Monaco il Bayern travolge l’Arsenal 5-1 e ipoteca i quarti: a segno Robben, Sanchez. Lewandowski, doppietta di Alcantara e Muller.
Sblocca Insigne con un gol capolavoro poi le reti di Benzema, Kroos e Caseimiro. Il Bayern travolge l’Arsenal 5-1 (La cronaca ) e ipoteca i quarti di Champions League: a segno Robben, Sanchez. Lewandowski, doppietta di Alcantara e Muller (FOTO) negli ottavi di finale di Champions League. Al Bernabeu anche Maradona (VAI)

“La differenza tra noi e il Real la dice solo il risultato perchè abbiamo dimostrato di saper giocare e abbiamo fatto una grande partita”. Così Lorenzo Insigne dop Real Madrid-Napoli, ai microfoni di Premium. “Al di la del risultato – le parole dell’attaccante – abbiamo lottato fino alla fine, peccato per il risultato ma abbiamo il ritorno al San Paolo. Il Real – prosegue – è una grande squadra con 18 fenomeni, noi abbiamo fatto una grande gara, siamo venuti qui con umiltà, e lotteremo fino alla fine”.

– “Questa sera ai ragazzi è mancata la ‘cazzimma’ napoletana. L’ha avuta solo Insigne, gli altri non esistevano, erano come bloccati di fronte a questi mostri sacri del Real Madrid. La nostra inadeguatezza serale avrebbe potuto permettere al Real di fare 5-0, diciamo che ci è andata di lusso”. E’ un Aurelio De Laurentiis non troppo soddisfatto del risultato di Real Madrid-Napoli quello che commenta il match dai microfoni di Premium Sport. “Quando saremo nella bolgia del San Paolo – aggiunge il presidente – gli altri potranno andare in confusione, quindi credo che niente sia ancora perso. Credo che a Napoli sarà tutta un’altra storia”.

Ti potrebbero interessare anche:

PIAZZA BOLOGNA/Donne rom tentano furto: una è incinta, impossibile arrestarle
Dallo smog impatto su sanità ed economia per 43 miliardi all'anno
Nuove frontiere nella cura del Parkinson
PA/ Cantone, in futuro decadenza per dirigenti condannati dalla Corte dei Conti
DIETRO AI FATTI/ Alfano, tirare in ballo i parenti non è leale
Samp vince in rimonta, otto minuti e Bologna va ko



wordpress stat