| categoria: attualità, Senza categoria

Bebe Vio minacciata di violenza sessuale sui social

untitledUna pagina Facebook, già rimossa, avrebbe invitato a usare violenza alla campionessa paralimpica di scherma Bebe Vio. A dare la notizia è il Codacons che, secondo una nota, avrebbe denunciato il social network all’Autorità giudiziaria. Il tutto avviene dopo le ripetute segnalazioni inviate da parte degli utenti di Fb agli amministratori.
Il Codacons ha chiesto alle Procure della Repubblica di Roma e Venezia, alla polizia postale e all’Autorità per le comunicazioni, di “utilizzare ogni strumento investigativo consentito dalla legge e dal rito allo scopo di predisporre tutti i controlli necessari per accertare e verificare se i fatti esposti possano integrare fattispecie di illecito civile, amministrativo e penale, nella forma tentata e consumata, nonché individuare tutti i soggetti da ritenersi responsabili e di conseguenza adottare i dovuti ed eventuali provvedimenti sanzionatori”.

Ti potrebbero interessare anche:

Pdl, budget zero per la campagna elettorale, si punta sui privati
Moody's conferma il rating per l'Italia ma vede nero
UCRAINA/ A Mosca marcia anti Maidan, "Qui non passerà"
Unioni civili in aula, rischio voto al buio sull'adozione
E' morto Umberto Eco, ultimo grande della cultura italiana
Fase 2, Musumeci: "Non faccio entrare nessuno in Sicilia"



wordpress stat