| categoria: Cultura

Tornano ad antichi splendori le ‘cappellette’ di san Luigi Gonzaga al Collegio Romano

94d5be9d3c86d346e509f196397b84d2 Un recente restauro, conclusosi nel novembre scorso, ha riportato agli antichi splendori le “cappellette” o “stanze” di san Luigi Gonzaga, nel complesso del Collegio Romano.
Si possono oggi visitare la sala della ricreazione (un tempo riservata agli Scolastici), la Cappella dei Voti ( dove gli studenti professavano i primi voti), la stanza del santo, la sacrestia, la stanza di San Giovanni Berchmans e, infine, la stanza del Venerabile Abramo Giorgi.
Nella sacrestia è possibile ammirare l’opera del Veronesi “Il ritratto del giovane paggio” che si pensi raffiguri il giovane santo.
Oltre alle Cappellette, si può visitare la Cappella Primaria, all’interno della chiesa di sant’Ignazio di Loyola, che ospita un ciclo di affreschi di Giacomo Cortese (detto il Borgognone) e di suo fratello Guglielmo, raffiguranti episodi biblici e battaglie in cui l’intervento divino ha risolto le sorti del conflitto a favore dell’esercito della cristianità.
Orario visite su appuntamento al numero 066794406 il sabato dalle ore 10.30 alle ore 17.00 (ultimo ingresso ore 16.30)

Ti potrebbero interessare anche:

Bray 'ricuce' con gli chef, la cucina e' cultura
Dario Argento, debutto all'opera con i crimini di Macbeth
LIBRI/ Ritorni e classici in giallo, da Riccardi a Vargas
Carabinieri recuperano un Picasso e una statua romana
Primo tour immersivo in 3D al Colosseo
Dal 1800 a Carosello, la pubblicità in mostra



wordpress stat