| categoria: Dall'interno, Senza categoria

Terremoto, per i crolli ad Accumoli: indagati sindaco, l’ex vescovo e un imprenditore

550x189x2281556_accumolicrolli_jpg_jpg_pagespeed_ic_X7HExcQn_5
I – Primi indagati nelle inchieste per i crolli del terremoto. Si è chiusa la parte dell’indagine relativa ad Accumoli, in particolare per quanto attiene al crollo della torre campanaria e della caserma dei carabinieri.
Sono quindici gli iscritti – a vario titolo – nel registro degli indagati per i reati di disastro e omicidio colposo, truffa ai danni dello stato. Tra questi il sindaco di Accumoli Stefano Petrucci, l’ex vescovo di Rieti Delio Lucarelli e l’imprenditore Marzio Leoncini.
Nel registro degli indagati, a vario titolo, sarebbero iscritti anche il figlio di Leoncini, Diego, l’ingegnere Matteo Buzzi, l’architetto Maurizio Biscemi e l’ingegnere amatriciano Ivo Carloni.

.

Ti potrebbero interessare anche:

Bancarotta, chiesta condanna a 7 anni per Vittorio Cecchi Gori
Venezia, gli errori sul ponte di Calatrava sono costati mezzo milione in più? Chi paga?
PROVINCE/ Rivoluzione negli enti locali, via 2159 poltrone
Berlusconi contro Grillo: “È un assassino e un pregiudicato. I suoi spettacoli pagati in nero”
Bella Hadid parla ai fan: 'Ho la malattia di Lyme'
Violenza sulle donne: 84 vittime in 9 mesi. 'E' crimine contro umanità'



wordpress stat