| categoria: politica, Senza categoria

Salvini attacca Alfano, ironia sulla fine del Nuovo Centrodestra

Il leader del partito Nuovo centro destra (Ncd) , Angelino Alfano, ha annunciato, durante un’intervista al Tg 1, che l’esperienza politica del suo partito giungerà ufficialmente al termine il 18 marzo 2017. Alfano ha dichiarato nel corso dell’intervista: “[…] L’esperienza del Nuovo centrodestra si conclude con degli ottimi risultati, ma adesso dobbiamo unirci con altri per riuscire a centrare l’obiettivo di dare finalmente una casa comune ai moderati liberali popolari italiani”, fornendo la sua precisa definizione precisando di “moderati liberi”, catalogandoli come tutti coloro per nulla intenzionati a seguire le credenze politiche del Partito Democratico o quelle di Matteo Salvini. “[…]Loro vogliono uscire dall’Europa, noi vogliamo cambiare l’Europa, difendendo le grandi conquiste di questi decenni a cominciare dalla pace e dalla sicurezza”, avrebbe affermato, in merito alle due figure politiche citate, il leader dell’ormai vicino al naufragio partito del Nuovo Centro Destra. Il leader del carroccio non ha ignorato i riferimenti di Alfano, e i suoi commenti non si sono fatti attendere. Salvini avrebbe, infatti, presto lasciato le sue opinioni in merito alla fine dell’Ncd (e in merito alle affermazioni di Angelino Alfano) al social network più conosciuto al mondo: Facebook. “Come sono triste. Alfano ha annunciato che il 18 marzo l’Ncd si scioglierà, aggiungendo che lui rappresenterà milioni di italiani che ’non vogliono allearsi con Salvini. Come farà l’Italia senza Ncd? Come farò io senza Alfano? Amici, voi ce la farete a sopravvivere?”, queste le dichiarazioni di Matteo Salvini, che, non contento del suo pungente post di risposta, avrebbe coronato il tutto con il lancio di un nuovo, originale tanto quanto provocatorio, hashtag, #alfanouomoinutile.

Ti potrebbero interessare anche:

LISTE/ Superlavoro per Bondi, deve esaminare in fretta duemila curricula
Strage alberi in Parco Garbatella, esposto Legambiente
Addio a Giuliana Dal Pozzo, fondò Telefono Rosa
Voto di scambio è legge, ok del Senato al ddl
Scarcerato il padre che era fuggito in Spagna con il figlio neonato
Reggia di Caserta, oltre 6700 visitatori dopo la bufera sindacale



wordpress stat