| categoria: Dall'interno

Festa del Papà 2017, tutto sul 19 marzo

Oggi è la festa del papà o festa del babbo, una ricorrenza diffusa in tutto il mondo. In molti Paesi la ricorrenza è fissata per la terza domenica di giugno, ma volendo si può festeggiare anche l’ultima domenica di luglio. In molti Paesi di tradizione religiosa cattolica la festa è invece celebrata il 19 marzo, giorno associato dalla Chiesa a San Giuseppe padre putativo di Gesù Cristo. Il dolce tipico della festa ha varianti regionali ma per lo più a base di creme, con impasto simile a quelle dei bignè.
E’ tipico il dolce napoletano, che prende il nome di San Giuseppe. Secondo la tradizione, infatti, dopo la fuga in Egitto, con Maria e Gesù, San Giuseppe dovette vendere frittelle per poter mantenere la famiglia in terra straniera. Sono realizzate con pasta simile ai bignè, di forma schiacciata, e possono essere fritte o al forno; al di sopra viene posta di norma crema pasticcera e marmellata di amarene.Nell’Italia del nord, invece, dolce tipico della festività è la Raviola
La festa del papà diventa anche momento di dialetteca politica e sociale e scoppia un caso: La scuola materna del quartiere Isola di Milano. Lo scorso anno avevano portato a casa un disegno con i colori della varie squadre di calcio e al centro la foto del loro papà. Come tutti i loro coetanei anche i bambini della scuola erano stati impegnati per settimane a completare il loro lavoretto per la festa del Papà.Il 19 marzo del 2016, proprio per la Festa di San Giuseppe, Papa Francesco è sbarcato su Instagram, la piattaforma dove si condividono le fotografie. Ha scelto il nome di “Franciscus”.

Ti potrebbero interessare anche:

Editoria/ Chiude il nuovo Paese Sera, appello della redazione
Donna cinese strangolata nella Chinatown di Prato
Cadono calcinacci, chiusa l'intera Galleria Umberto. Il sindaco, subito lavori in danno dei propriet...
Mezzi agricoli: 195 incidenti in 6 mesi, +10% i morti
Smog, il ministro Galletti convoca sindaci e governatori
Trivelle, il Mise dà l'ok alle ricerche alle Tremiti. La Puglia insorge



wordpress stat