| categoria: Cultura

Leonardo: l’adorazione Magi ritrova colori

Quasi come per magia l’Adorazione dei Magi di Leonardo ha ritrovato i suoi ‘colori’: questo il risultato del certosino restaurato sul grande dipinto di Leonardo da Vinci, trasportato d’urgenza dagli Uffizi all’Opificio Delle pietre dure nel 2011 per il grave deterioramento delle superfici pittoriche. L’opera tornata in Galleria nei giorni scorsi, è stata ‘scoperta’ oggi e da domani sarà protagonista di una mostra appositamente dedicata. “Si è salvato un capolavoro a rischio e portato alla luce un mondo ricchissimo che viveva nell’opera, rimasto nascosto in questi secoli, e abbiamo finalmente potuto ‘spiare’ dentro la mente di Leonardo”, ha detto il direttore degli Uffizi Eike Schmidt.

Ti potrebbero interessare anche:

MOSTRE/ A Napoli Andy Warhol "curato" da Bonito Oliva
VENEZIACINEMA/ Zoro, doveroso raccontare il pappone di Renzi
“Icaro (Reloaded)” uno spettacolo per comunicare il coraggio di tornare alla vita dopo l’ICTUS
Nobel per la letteratura a Svetlana Aleksievic
MOSTRE/ Yume, il sogno ottocentesco del Giappone
Tivoli, nuova vita per il Santuario di Ercole



wordpress stat