| categoria: attualità

Brescia, accoltellato dopo la disco. Muore in ospedale giovane di 21 anni

accoltellato_discoteca_bresciaÈ morto nel reparto di terapia intensiva della clinica Poliambulanza di Brescia Yaisy Bonilla, il 21enne di origine colombiana accoltellato all’alba davanti ad una una discoteca di Brescia. Le sue condizioni erano apparse subito disperate e i medici lo avevano sottoposto ad un delicato intervento chirurgico all’addome.

È caccia all’aggressore, con la polizia che sta conducendo le indagini ricostruendo le testimonianze degli amici del giovane. Il colombiano e il suo aggressore avrebbero trascorso la nottata in un discoteca vicino a via Corsica, luogo dell’aggressione. Al momento dell’aggressione il giovane era in compagnia della fidanzata, ora sotto choc, e ascoltata a lungo dalla polizia che sta indagando sull’omicidio. Non è chiaro al momento se la lite sia nata con un connazionale, ma pare che la tensione tra aggressore e vittima sia cominciata all’interno del locale, la discoteca «Disco Volante» a Brescia.

Ti potrebbero interessare anche:

Al Viminale tre liste Monti, ma la prima non è del premier
Scontro Berlusconi-Viminale sulla scorta, ora la sua sicurezza è affidata ai carabinieri
ISIS/ Blitz antiterrorismo in Australia, 15 arresti. Preparavano decapitazioni
TERRORISMO/ Capaldo, riscontri sul passaggio in Italia di uomini legati alle stragi di Parigi
Piazza San Carlo, 8 arresti: sono i presunti responsabili del panico in piazza
IL PAPA: «I MAFIOSI NON SONO CRISTIANI»,



wordpress stat