| categoria: sanità Lazio, Senza categoria

La Lazio (con aquila al seguito) in visita ai bambini della Fondazione S.Lucia

fsl_charity_lazioUna visita speciale è attesa per i più piccoli pazienti della Fondazione Santa Lucia: alcuni calciatori della Lazio verranno a conoscere mercoledì prossimo il Centro di Riabilitazione Infantile che cura ogni anno centinaia di bambini. Ad accompagnarli ci sarà anche l’aquila Olympia, mascotte ufficiale della formazione biancoceleste. Dopo la visita, giocatori e rappresentanti della Società incontreranno famiglie, visitatori e pazienti della Fondazione presso il Centro Congressi. L’appuntamento è per mercoledì prossimo, 12 aprile 2017, alle ore 14.00, presso la Fondazione Santa Lucia Irccs, in via Ardeatina 354 a Roma.

Sarà l’occasione per il lancio di una speciale iniziativa benefica: un’asta online con magliette e scarpe usate in partita da diversi giocatori dell’attuale formazione, autografate e rigorosamente vissute dai campioni del pubblico biancoceleste. L’asta sarà ufficialmente lanciata online dagli stessi giocatori con un grande “clic” a chiusura dell’evento. Tutti potranno fare la propria offerta accedendo alla pagina dedicata di eBay anche dalla homepage del sito internet ufficiale della Fondazione www.fondazionesantalucia.it. I fondi raccolti saranno devoluti all’Unità di Riabilitazione Estensiva della Fondazione, che cura ogni anno oltre 300 bambini con patologie complesse come cerebrolesioni e sindromi genetiche rare. Un’équipe composta da medici, terapisti e psicologi, che si prende carico dei più piccoli e delle loro famiglie, accompagnandoli fino all’età adulta.

Ti potrebbero interessare anche:

Editoria, il sottosegretario promette mille posti di lavoro in tre anni
I bookmakes puntano sul figlio di Beckham, ha un futuro in premier League
A Gabriella Guasticchi il monitoraggio del Servizio Sanitario Nazionale
Iraq, attacco per riprendere Mosul
La Asl Roma 5 interviene sul “disagio da lavoro”
L'INTERVENTO/ DIRITTO ALLE CURE O DIRITTO A GUARIRE?



wordpress stat