| categoria: Roma e Lazio

La sfida dell’assessore, i dipendenti Atac “controllori” sugli autobus un giorno a settimana

WCENTER 0CROBGIQJZ -Un giorno da controllori, una volta a settimana. Dalle scrivanie dei loro uffici ai mezzi pubblici, bus e metro cittadini per stanare chi viaggia senza pagare. «Per un giorno a settimana 1.400 dipendenti Atac si trasformeranno in verificatori – annuncia su Facebook l’assessore alla Mobilità di Roma capitale Linda Meleo – La lotta all’evasione è una delle nostre principali priorità.

Avevamo promesso più controlli. E negli ultimi mesi è stato così grazie a nuove modalità operative e all’attivazione di una task-force di oltre 300 controllori, tutti agenti di polizia amministrativa. Ma vogliamo fare di più per riuscire a vincere la battaglia contro l’inciviltà di chi non paga il biglietto: per un giorno a settimana, i dipendenti Atac si sposterannodagli uffici su bus e metro per fare i controllori».

Meleo spiega anche che lo spostamento è stato possibile «grazie ad un accordo firmato con i sindacati». Da oggi in pratica 1.400 dipendenti, tra quadri e amministrativi, potranno essere impegnati un giorno a settimana in attività di lotta all’evasione. «Una volta che l’operazione sarà a regime, è come se sulle strade della Capitale lavorasse una squadra di 240 controllori in più che si andrà ovviamente ad aggiungere alla task force già attiva».

«L’accordo sindacale sottoscritto ieri da Cgil, Cisl e Uil con Atac spa che amplia il personale adibito al contrasto all’evasione tariffaria estende anche il numero degli operatori di Atac cui viene attribuita la qualifica di agente di polizia amministrativa. Vengono pertanto recepite almeno in parte le proposte formulate da mesi dal gruppo del Pd capitolino tese a rafforzare anche attraverso misure strettamente giuridiche la sicurezza del personale dell’azienda capitolina fatto oggetto negli ultimi mesi di ripetuti episodi di aggressione e violenza. Ribadiamo comunque la necessità, più volte espressa, di attribuire a tutto il personale Atac la qualifica di agente di polizia amministrativa», dichiara la consigliera del Pd capitolino Ilaria Piccolo.

«I dipendenti Atac diventano controllori 1 volta a settimana. Rafforziamo lotta a evasione e recuperiamo risorse per migliorare servizio», scrive su Twitter il consigliere capitolino M5S Giuliano Pacetti. E ancora: «1 volta a settimana 1400 dipendenti Atac da dietro scrivania a bus e metro contro evasione. Avremo così a regime 240 controllori in più» twitta il consigliere capitolino M5S Roberto Di Palma.

Ti potrebbero interessare anche:

BALLOTTAGGIO/ Alemanno a Tor Bella Monaca, ok al progetto in cento gioni
Niente Caracalla o parco Schuster, la festa dell'Unità emigra all'Eur?
STADIO ROMA/ Pallotta in Campidoglio, a fine inverno si parte?
M5S/ Voto elettronico per i referendum comunali?
Oref: sono instabili i conti del Comune di Roma, c'è nodo debiti
Via Cipro in mano ai topi?



wordpress stat