| categoria: In breve

Giovane romano muore folgorato sul tetto di un treno

Un diciottenne è morto la notte scorsa a Livorno dopo essere rimasto folgorato dalla linea elettrica sovrastante un locomotore, dopo essere salito sul tetto del treno in sosta. Tutto è accaduto intorno alle 2 nella zona della stazione della città toscana, in via Masi, sul retro dello scalo. Secondo quanto riferito dai vigili del fuoco, intervenuti sul posto, la vittima era in compagnia di un altro ragazzo, un 17enne, che si è salvato. Entrambi sono studenti di un istituto alberghiero romano e si trovavano a Livorno per un tirocinio presso una struttura ricettiva locale. Sul posto, insieme ai vigili del fuoco, intervenuti i sanitari inviati dal 118, carabinieri, polizia e medico legale. L’intervento dei vigili si è concluso intorno alle 6.30 di questa mattina.

Ti potrebbero interessare anche:

ELETTORANDO/ Marchini, carta da 200 euro a indigenti per beni primari
farmaci per sballo ai rave party, sequestrate 10mila compresse a Nettuno
Tocca i 214 km all'ora il trattorino tagliaerba della Honda
SCHEDA EUROPEE/ Eletti e bocciati, ecco chi rappresenterà l'Italia
De Sanctis trasferito trasferito per sicurezza nell'ospedale di Viterbo
Delitto gay, il corpo fatto a pezzi e murato in un garage



wordpress stat