| categoria: Dall'interno

BRINDISI/ Tangenti, arrestati funzionari Enel

 Cinque arresti per presunte tangenti sono stati eseguiti dalla Guardia di finanza di Brindisi in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare per corruzione nell’ambito di appalti per lavori eseguiti alla centrale Enel Federico II di Brindisi. I 5 arrestati, uno in carcere e 4 ai domiciliari, sono dipendenti e funzionari della società elettrica. L’inchiesta, coordinata dai pm Milto Stefano De Nozza e Francesco Carluccio, riguarda presunte dazioni di denaro e altre utilità in cambio di appalti.

Ti potrebbero interessare anche:

MIGRANTI/ Cento trasferiti in aereo da Ventimiglia in centri di accoglienza nel Sud
Usura e gioco d'azzardo: sequestrati beni per oltre 100 milioni di euro tra Lazio e Sardegna
Un autunno senza castagne, il crollo dei raccolti per un parassita cinese
Sabato notte torna l'ora legale. Terna, risparmi per 104 milioni
TORINO/ Annega nel sottopassaggio allagato dal temporale
FOGGIA,MAXIBLITZ DI POLIZIA; ARRIVATI RINFORZI VIMINALE



wordpress stat