| categoria: Cultura, In breve

QUIVITERBO/ Danza e prevenzione, primo trofeo Città dei Papi

locandina
di WANDA CHERUBINI

Il comitato Fids della provincia di Viterbo, in collaborazione con la Onlus Agd ed il patrocinio del Comune di Viterbo e del Coni regionale Lazio, ha organizzato per questa domenica, 7 maggio, il “Primo Trofeo città dei Papi Agd danza e prevenzione”, una giornata di competizioni di danze artistiche e di coppia C e D . Un modo per ridare la giusta importanza alla danza, spesso erroneamente non considerata come uno sport, pur essendo regolarmente riconosciuta dal Coni. Al tempo stesso l’evento vuole rimarcare l’importanza dello sport per la salute. Non a caso il ricavato delle vendite dei biglietti di ingresso (costo 5 euro) sarà devoluto all’associazione Giovani Diabetici di Viterbo (Agd), di cui è presidente Bruno Vincenti e vice Lina Delle Monache, quest’ultima anche presidente regionale Cladiab.La danza a Viterbo per molti anni ha vissuto in una sorta di dimenticatoio, come spiega la presidente del comitato Fids provinciale di Viterbo, Simona Bontà. “Con l’elezione del nuovo comitato provinciale, lo scorso 16 novembre del 2016, a Roma, si è data una scossa a questo torpore – precisa Bontà – Nel Viterbese, del resto, sono molte, ben tredici, le asd, cioè le associazioni sportive dilettantistiche affiliate alla Fids. Latina ad esempio ne ha soltanto tre. Abbiamo così deciso di promuovere a livello territoriale la danza sportiva con il supporto del comitato regionale Fids, il patrocinio del Coni regionale e del Comune di Viterbo, realizzando questo evento, una competizione amatoriale aperta a tutti. Le discipline che competono sono coppie classi C e D e danze artistiche con tutte le categorie e classi. Il nostro obiettivo principale – rimarca Simona Bontà – è promuovere la danza sportiva e far concepire il ballo come disciplina sportiva, riconosciuta dal Coni. Abbiamo poi l’aspetto della salute da evidenziare, visto che muoversi fa bene al corpo ed alla mente. Il ricavato dei biglietti andrà in beneficenza all’Agd di Viterbo. I biglietti si potranno acquistare direttamente dalle ore 10 all’ingresso del Palamalè. L’evento avrà inizio la mattina, alle ore 10 e si protrarrà fino a sera, intorno alle ore 20”.Bontà ha spiegato, inoltre, che oltre alla competizione, nel primo pomeriggio ci saranno le esibizioni di atleti del paralimpico con persone in carrozzina, non vedenti e ragazzi down. Alla kermesse di domenica sono stati invitati il presidente regionale del Coni, Viola, il delegato provinciale del Coni, Lucarini, il sindaco Michelini, la vice Ciambella e la consigliera comunale Frontini.In tutto parteciperanno 25 scuole di danza, di cui 20 provenienti da Roma, Frosinone, Rieti, Latina ed Umbria e 5 di Viterbo.La mattina si partirà con il coreografico over 35, per poi, proseguire, dopo la pausa pranzo, con le coppie di tutte le età dai 7 anni in su.Nel pomeriggio si disputerà la competizione per le sole danze artistiche e si esibiranno poi gli atleti paralimpici. Ci sarà anche l’esibizione dei ballerini classe As Iouth, ovvero il massimo livello che si può raggiungere nella danza al di sotto dei 18 anni.
Ai primi tre classificati andranno delle medaglie, mentre riceveranno diplomi di partecipazione i classificati dal quarto posto in poi.
“Lo sport deve essere inteso anche come prevenzione di malattie diabetiche – ha evidenziato Bontà – per questo abbiamo voluto la collaborazione dell’associazione dei Giovani diabetici di Viterbo. Daremo premi, offerti dai nostri sponsor, anche alle prime tre scuole che avranno portato più atleti. Vorrei ringraziare – ha concluso Bontà – il comitato regionale Fids, nella persona del presidente Donatello Fumia e gli altri tre consiglieri della Fids provinciale, Alfredo Del Giovine, Roberto Boccialoni e Luca Felici , che con me hanno organizzato questo evento. Vi aspettiamo numerosi”.

Area degli allegati

Ti potrebbero interessare anche:

Impresa edile di Frosinone evasore totale, frode da oltre 27 milioni
Ciampi, i medici di Bolzano sciolgono la prognosi, sta meglio
ASTE/ Monet da record a Londra, cinque opere vendute a 74 milioni
Incidente in montagna, muore manager torinese scialpinista
Foto rubate ai vip: assolti i blogger Lucarelli, Neri e Soncini
CINEMA/Varsavia ospita la mostra dedicata al Film "Il Gattopardo" curata da Bcsicilia e da...



wordpress stat