| categoria: sanità

Emergenza anziani, sostenere per legge i caregivers

I Disegni di legge sul tema caregiver all’esame della commissione Lavoro riportano l’attenzione sull’urgenza di provvedimenti concreti a sostegno di tanti anziani in difficoltà. Secondo l’Istat le persone anziane in Italia stanno rapidamente raggiungendo il 22% della popolazione e gli ultraottantenni crescono ogni anno dello 0,1%: nel 2014 erano il 6,5% della popolazione, oggi sono circa il 6,7%.

Per Cristina De Pietro (Misto): “Siamo di fronte a un’emergenza senza precedenti: 3 milioni sono infatti gli anziani parzialmente o del tutto non autosufficienti per i quali le famiglie allo stremo arrivano a spendere fino al 40% della capacità di spesa domestica e lo Stato rischia ancora di farsi trovare impreparato. Servono decisioni chiare e misure concrete, destinando adeguate risorse al problema”.

De Pietro continua: “Spero che il relatore nell’elaborare il Testo unificato tenga conto del valore sociale e della necessità di tutela dei grandi anziani (80 anni e più), anche a prescindere dalla presenza di specifiche condizioni di disabilità o malattia. L’obiettivo dovrebbe essere quello di mantenere la più alta qualità di vita possibile all’anziano, favorendone la permanenza in famiglia”.

La senatrice sottolinea che: “Servono misure di ampio respiro in favore di chi sceglie di prendersi cura di familiari e affini anziani: tenere a casa un anziano è una forma di ‘prevenzione’ che, in prospettiva, migliorandone le condizioni di vita e di salute, comporta anche un significativo risparmio per il sistema sanitario nazionale. A mio avviso bisognerebbe prevedere misure relative ad agevolazioni fiscali e incentivazione del part-time come punto di partenza di più ampie forme di tutela in favore della figura del caregiver. Mi auguro – conclude – che il Governo colga questa occasione e ascolti le istanze di chi, come me si batte da sempre per la tutela degli anziani e dei familiari che se ne prendono cura”.

Ti potrebbero interessare anche:

Rimosso il capo della sanità molisana, è polemica
In Italia diecimila falsi dentisti, 75 milioni di euro di danno all'erario
Influenza, più di 300.000 a letto
L’ospedale non è un posto per disabili
Tre donne celiache su quattro senza saperlo, una guida per i medici
Inchiesta Asl, il ministro Lorenzin manda gli ispettori a Viterbo



wordpress stat