| categoria: sanità Lazio

Buone notizie per Subiaco e i Castelli Romani. Silenzio su Colleferro

Buone notizie da Subiaco e dai Castelli Romani. Il 16 maggio c’è stata l’inaugurazione del reparto Chirurgia e Day Surgery all’ospedale Angelucci di Subiaco: uno dei poli che più ha subìto i recenti tagli legati alla sanità del Lazio. Sono stati messi a disposizioni 10 nuovi posti letto per quanto riguarda la Chirurgia Generale d’Urgenza e altri 10 per il Day Surgery multidisciplinare.
Il Direttore Generale della Asl Roma 5, Vitaliano De Salazar, ha spiegato di aver raggiunto un importante traguardo, nonostante qualche ritardo. Queste le sue parole: “In pochi mesi abbiamo inaugurato e messo a disposizione dei cittadini la Lungodegenza, la Medicina ed ora anche la Chirurgia. […] Il nostro lavoro continua, ci sono altri progetti da portare a termine, e rispetteremo tutti gli impegni presi”.

Le buone notizie sul versante sanità proseguono: il 22 maggio c’è stata la visita del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti al cantiere dei lavori nel nuovo ospedale dei Castelli Romani, ad Ariccia.

In Ciociaria, si sta portando avanti il progetto del Centro di sorveglianza sanitaria ed epidemiologica che si vuole istituire all’interno del presidio ospedaliero di Anagni. Inoltre, è stata già deliberata l’istituzione di 20 posti letto per la degenza infermieristica e la riattivazione delle sale operatorie con una èquipe che distribuirà gli interventi tra Frosinone, Anagni e Alatri.
Silenzio sull’ospedale di Palestrina, e su quello di Colleferro (il cui Pronto Soccorso è quotidianamente sull’orlo del collasso’è sta

Ti potrebbero interessare anche:

Santori: 'Il sovraffollamento dei pronti soccorso è grave'
SANITA'/Interrogazione Storace su ospedale Palombara Sabina
Nuovo incubo a Porta di Roma, bimba salvata dal soffocamento da un volontario della Cri
Minturno, l'ex ospedale perde anche il treno della casa della salute? Torna lo spettro della chiusur...
Tumore alla mammella: via libera alla nuova rete oncologica regionale
Storace: la situazione del Cpo di Ostia ancora in alto mare



wordpress stat