| categoria: attualità

Attacco in Egitto ad un bus di copti: 35 morti, tra le vittime anche bambini

Coptic Christians killed in attack on bus in Egypt
Sale a 35 il bilancio delle vittime dell’attacco al bus su cui viaggiavano cristiani copti compiuto stamane da un commando di 10 uomini a Minya, nel sud dell’Egitto. Lo riferisce su Twitter l’ex portavoce della chiesa copta ortodossa, Anaba Ermya. Tra le vittime anche molti bambini mentre fonti della Sicurezza e mediche parlano di 24 morti e numerosi feriti. Intanto, le forse speciali egiziane hanno bloccato tutti punti d’ingresso e di uscita da Minya per impedire al commando di fuggire.

L’attentato contro i cristiano-copti a Minya in Egitto “è inaccettabile”, ha detto Ahmed Al Tayyeb il grande imam di Al Azhar, la celebre università musulmana sunnita del Cairo. “Ogni musulmano e ogni cristiano lo condanna”, ha precisato. Parlando all’emittente Nile Tv Tayyeb ha poi aggiunto che “tale atto mira a danneggiare la stabilità dell’Egitto”.

Ti potrebbero interessare anche:

Saldi, il Codacons denuncia: un commerciante su cinque gonfia i vecchi prezzi
India, no della Corte suprema alle richieste dei marò
La Consulta boccia il blocco delle pensioni della Fornero. Cinque miliardi in più ad appesantire i c...
Un altro afroamericano ucciso dalla polizia in Usa
Viviana Parisi, la ricostruzione e le ipotesi del legale
Nuovo Dpcm, le restrizioni



wordpress stat