| categoria: economia

Grappa italiana va in Usa con piano promozione Ue da 1 milione

4a173470ef75a24623c728622a3c5722Debutta negli Usa il distillato simbolo del Made in Italy, con ‘Hello Grappa!’, piano di promozione da 1 milione di euro in tre anni finanziato con i fondi europei. Ad annunciarlo è AssoDistil, il comparto dell’industria distillatoria tra le dieci realtà italiane che si sono aggiudicate le risorse europee per promuovere prodotti agricoli. Il progetto, che prevede una serie di eventi per far conoscere il distillato ai consumatori americani, si colloca all’interno di un percorso che sta premiando la grappa soprattutto all’estero. In Italia, ricorda AssoDistil, la produzione 2016 è stata di 82 mila ettanidri, con esportazioni in aumento del 2%; in particolare si sono registrati incrementi del 5,5% per la Grappa in bottiglia e del 7,3% verso i Paesi Ue, con la Germania che si conferma l’acquirente principale, seguita da Svizzera e Repubblica Ceca e, a distanza, Francia, Belgio e Spagna. La vera sorpresa degli ultimi anni viene proprio dall’Est Europa che, dal 2010 al 2016, ha visto incrementare gli scambi dal 2 al 7% dell’export totale. In generale, l’attività di internazionalizzazione rappresenta il 28,5 del fatturato delle distillerie, con un aumento del 1,6% rispetto all’anno precedente; negli ultimi 3 anni su 500 aziende circa 6 su 10 hanno visto crescere le attività con l’estero, dove oggi sono impegnate l’82% delle distillerie, partecipando soprattutto a fiere (31,6%). ”La nostra strategia – ha spiegato Cesare Mazzetti, presidente del Comitato Nazionale Acquaviti di AssoDistil – è seguire la strada già tracciata dai grandi vini italiani apprezzati in tutto il mondo”

Ti potrebbero interessare anche:

L'incognita elettorale affonda Piazza Affari (-4,5). E risale lo spread
Coldiretti, crollo dei prezzi della frutta fresca, -10,1%
Mps, cda avanti con il suo piano. Ma la porta è "aperta" a Passera
La disoccupazione torna a scendere, a febbraio al 10,9%
Auto, crollo record delle immatricolazioni in Europa
Gentiloni: "Solo Germania e Polonia a livelli precrisi entro fine 2022"



wordpress stat